Il Monte Hyjal e il dono di Illidan
Senza categoria / 10 luglio 2005

  Mentre le scosse, derivate dall’implosione del Pozzo, scuotevano il pianeta dalle fondamenta, i mari si innalzarono per riempire la vasta cicatrice lasciata sulla terra. Quasi l’otto per cento della superficie terrestre di Kalimdor fu spazzato via, lasciando solo un pugno di continenti attorno al nuovo, infuriato oceano: al centro delle acque, dove un tempo si trovava il Pozzo dell’Eternità, c’era una furiosa tempesta di energie caotiche. Questa terribile ferita, conosciuta come Maelstrom, non avrebbe mai cessato il suo tormentato turbinare, a costante memoria della terribile catastrofe e dell’era utopica andata ormai perduta per sempre… I pochi Elfi della Notte sopravvissuti alla terribile esplosione si radunarono su rozze zattere e raggiunsero lentamente l’unico continente in vista. Grazie al favore di Elune, Furion, Tyrande e Cenarius sopravvissero alla Grande Divisione. Gli esausti eroi guidarono i pochi sopravvissuti e stabilirono una nuova patria. Mentre viaggiavano in silenzio, osservarono la distruzione del mondo e capirono che erano state le loro passioni a causare tutto quel disastro. Sebbene Sargeras e la sua Legione fossero stati spazzati via dalla distruzione del Pozzo, Furion e i suoi compagni non potevano fare a meno di pensare al terribile costo della vittoria. Era chiaro che Azshara, insieme ai…

Elfi story: Il Mondo si separa
Senza categoria / 3 luglio 2005

Toccò al giovane studente Furion Stormrage trovare aiuto per il suo popolo oppresso. Stormrage, il cui fratello Illidan praticava la magia dei nobili, era esasperato dalla crescente corruzione della classe dominante. Dopo aver convinto Illidan a liberarsi dalla propria pericolosa ossessione, andò in cerca di Cenarius e formò un nucleo di resistenza. La giovane e bellissima sacerdotessa Tyrande acconsentì ad accompagnare i due fratelli nel nome di Elune. Sebbene sia Furion che Illidan condividessero un segreto amore per la ragazza, il cuore di Tyrande apparteneva al solo Furion. Illidan era dispiaciuto della relazione fra suo fratello e Tyrande, ma questo dolore non era nulla in confronto all’astinenza dalla magia… Illidan, che aveva sviluppato una vera e propria dipendenza, si sforzava di mantenere il controllo su se stesso e la sua fame soverchiante. Ciononostante, grazie al paziente aiuto di Tyrande, riuscì a contenersi e aiutare suo fratello a trovare il solitario semidio Cenarius. Questi viveva fra i sacri Moonglade del lontano Monte Hyjal e acconsentì ad aiutare gli Elfi della Notte, cercando insieme a loro l’aiuto degli antichi Draghi. Anch’essi, guidati dalla grande leviatana rossa Alexstrasza, accettarono di combattere contro i demoni e i loro infernali padroni. Cenarius, richiamando gli spiriti…

Periodo estivo
Senza categoria / 26 giugno 2005

Ehehehe…le vancanze si avvicinano e tutti siamo pronti a tuffarci nel dolce far nulla…oppure fra le onde o le braccia una piccola elfa tanto tanto carina…speriamo che questa estate sia piacevole per tutti voi. Al momento mi chiedo cosa fare circa la situazione del forum e del sito in generale… So benissimo che l”affluenza al sito diminuirà alle soglie minime e ci saranno alcuni problemi di gestione per motivi pratici: chi va la mare dove non ha connessione, chi non ha voglia (GIUSTAMENTE) di passare la propria vita estiva davanti al PC e tutto il resto. Napo stesso è un po” stanco e vi confesso che una volta che andrò a Palermo per le vacanze estive difficilmente troverò il tempo per aggiornare il sito, rispondere alle mille email che mi arrivano ogni giorno, mettere online il materiale e tutto il resto. Soprattutto quello che mi sfianca da paura è seguire il forum…per questo motivo avrei pensato di prendere una decisione un po” drastica ma funzionale… Avete presente i cinema? Loro fanno una cosa magica che si chiama CHIUSURA ESTIVA…io non voglio proprio chiudere il sito…ma quasi…parlo solo della gestione dei contenuti dinamici… Magari per il periodo di agosto volevo mettere…

Riflessioni sull Impero di Warlandia
Senza categoria / 19 giugno 2005

Da un po’ di tempo ricevo un mucchio di replay e mi sono reso conto, da tanto ormai, che è venuto il momento di rifare la sezione dei download migliorando la descrizione dei REPLAY di gioco. Il lavoro svolto dovrebbe dare una migliore visione di ciascun singolo replay e dovrebbe consentire a tutti di scegliere con maggiore chiarezza fra un replay ed un altro. Sicuramente già adesso la sezione è migliore e tutti possono comprendere da una rapida scorsa di che genere di replay si tratta. Presto verrà aggiunto un menu a tendina o altra soluzione per filtrare quelli di un certo tipo… Ad esempio se volete vedere solo game 2vs2 oppure FFA. Ci sono mille altri piccoli dettagli che andranno curati e vi chiedo sempre di avere pazienza e di aiutarmi a notarli. Ho anche dato un po” spazio alle vostre foto e ci sono nuovi eroi sul sito…siamo circa 120…qualcuno ha 2 o 3 account e aspetto che mi dica i DOPPIONI…non ci saranno grandi punizioni…non mi pare il caso. Ho ricevuto anche delle altre idee…ad esempio quella di mettere dei giochetti flash da scaricare solo per gli iscritti…certo il materiale è di dominio pubblico perchè proviene da…

Intervista a MisterX
Senza categoria / 12 giugno 2005

Orcoboia: Un saluto ai nostri warlandesi. Giochi su b.net? MisterX: Molto da un mese e sto gia al livello 15. Orcoboia: Se si …hai un amico per cui faresti tutto? MisterX: No io su battle.net gioco da solo perché ti spiego qualche volta se giochi 2vs2 ti capita qualche cattivello…o giocatore noob che perde e lascia la partita quindi evito perdite e gioco da solo. Orcoboia: La tua razza preferita? MisterX: EH EH sono i magnifici orchi a me piacciono perché sono la razza più brutale e poi hanno gia un attacco superiore agli altri. Orcoboia: Strategia preferita? MisterX: Guarda io penso in realtà ad una strategia difensiva nel senso che faccio 8 torrette sparse vicine davanti alla strada dove viene il nemico quando il nemico perde le sue unità distrutte dalle mie torrette io vado ad attaccare la sua base però creo due catapulte per distruggergli torrette,ziggurat o albero arcano , lo vado ad attaccare con una massa di grunt poi arrivano le viverne ed il gioco è fatto. Orcoboia: Eroe preferito? MisterX: Tauren Chieftain. Guarda ti giuro che è il massimo della potenza degli orchi Orcoboia: Unità preferita? MisterX: Grunt, Razziatori, Bestia Kodo, Troll e Viverne. Orcoboia: Siti…

La Guerra degli Antichi
Senza categoria / 5 giugno 2005

L’uso della magia privo di scrupoli da parte dei Nobili creò spirali di energia che scaturirono dal Pozzo dell’Eternità verso l’Aldilà Oscuro. Queste spirali attraversarono il Limbo Infernale e furono percepite da terribili menti aliene. Sargeras, il Gran Nemico di tutto ciò che vive e 46 Razziatore di Mondi, ne intuì la potenza e si diresse verso la loro lontana origine. Spiando il mondo primordiale di Azeroth e percependo l’illimitata energia del Pozzo dell’Eternità, fu colpito da una fame insaziabile. Il potente, oscuro dio del Vuoto Senza Nome decise di distruggere il mondo e prosciugarne le energie: raccolse il suo immenso esercito demoniaco, conosciuto con il nome di Legione Infuocata, e si mise in viaggio verso l’ignaro mondo di Azeroth. La Legione, formata da un milione di demoni urlanti, provenienti dagli angoli più remoti dell’Universo, era in fibrillazione all’idea della conquista. I luogotenenti di Sargeras, Archimonde the Defiler e Mannoroth the Destructor, prepararono i loro servi infernali per l’attacco. La Regina Azshara, sopraffatta dalla terribile estasi magica, cadde vittima dell’indiscusso potere di Sargeras e gli permise l’accesso al suo mondo. Anche i Nobili si erano abbandonati all’inevitabile corruzione della magia e iniziarono ad adorare Sargeras come loro dio. Per dimostrare…

Intervista a MAMBRO89
Senza categoria / 29 maggio 2005

Orcoboia: Un saluto ai nostri warlandesi. Mambro:Ciao a tutti, ecco la mia intervista personale, forse potrebbe essere migliore, ma ho fatto del mio meglio! Orcoboia: Giochi su b.net? Mambro: Innanzitutto io non giocando su battle.net (x ora!!) non ho una vera e propria strategia vincente. Orcoboia: Strategia? Mambro: Comunque spesso aspetto che l’altro mi attacchi una volta, non spreco uomini ma mi faccio un esercito pronto a rispondere all’attacco, quando l’altro arriva difendo la mia città e nello stesso momento mando un gruppo di circa dieci-dodici unità nella sua base momentaneamente sguarnita… in teoria. Respinto il primo attacco, (di solito riesco aiutandomi molto con le torrette), mando tutti i miei uomini al contrattacco e continuo a crearne fino che non ho più risorse, di solito funziona… però se va a buco è molto facile che perdo. Comunque non credo di essere molto bravo a giocare, dovrei esercitarmi ma contro il computer non mi diverto molto. Orcoboia: Altri giochi di strategia in cui sei bravo? Mambro: Dovreste affrontarmi a Age of Empires II the Conquerors Expansion, lì sono veramente forte, ma non andiamo fuori tema. Orcoboia: Razza preferita? Eroi preferiti? Unita migliore? Mambro: I miei preferiti sono gli elfi, il mio…

I Kaldorei e il Pozzo dell Eternit
Senza categoria / 22 maggio 2005

Diecimila anni prima che Umani e Orchi si affrontassero nella Prima Guerra, il mondo di Azeroth era formato da un unico enorme continente, circondato da infiniti e impetuosi oceani. Questa massa terrestre, conosciuta con il nome di Kalimdor, era la patria di un gran numero di razze e creature, tutte in competizione per sopravvivere alla furia degli elementi. Al centro, si trovava un misterioso lago, formato da energie incandescenti. Esso, che in seguito avrebbe preso il nome di Pozzo dell’Eternità, era il cuore della magia e del potere naturale del pianeta. Traendo le sue energie dall’infinito Aldilà Oscuro, il Pozzo fungeva da fonte mistica, inviando i suoi potenti influssi per il mondo, per nutrire la vita in tutte le sue meravigliose forme. Una tribù primitiva di umanoidi notturni si avvicinò cautamente ai bordi dell’ipnotico lago incantato. I bestiali, nomadi esseri, guidati dalle strane energie del Pozzo, eressero rozze abitazioni sulle sue tranquille sponde. Col tempo, il potere cosmico influenzò la strana tribù, rendendola forte, saggia e virtualmente immortale. La comunità adottò il nome di Kaldorei, che significava “Figli delle stelle” nella loro lingua. Per celebrare la nascita della società, costruirono enormi edifici e templi lungo tutto il periplo del lago….

Un messaggio per tutti
Senza categoria / 15 maggio 2005

Lavori in corso…purtroppo il sito è incasinato davvero in maniera tale da non permettere a tutti quelli che hanno provato ad iscriversi di fare il loro primo log e mi spiace davvero tanto. Al momento l’unica cosa che posso dirvi è che provvederò quanto prima a risolvere i problemi di tutti e a dotare il sito di nuovi eroi che aspettano solo che qualcuno dia loro l’abilitazione a fare il loro log quotidiano per prendere punti exp…e a restituire a quelli che lo fanno abitualmente la situazione di normalità che permetta loro di modificare il loro profilo e di accrescere il loro livello di esperienza… Chiedo ancora un po’ di pazienza a tutti…con queste prossime correzioni arriveranno un sacco di nuovi amici e, spero, un bel po’ di animazione sul nostro ormai mitico MURETTO…ringrazio tutti gli amici dei siti partner e tutti gli iscritti per la pazienza dimostrata sino a questo momento. Buon divertimento a tutti.

EDITORIALE MAGGIO 2005: Shannara
Senza categoria / 8 maggio 2005

Carissimi amici, introduco (sono Napo) brevemente questo articolo che potrebbe, altrimenti, non essere ben compreso e magari anche fortemente criticato anche se ben scritto. Il nostro sito web, il magico mondo di Warlandia…., sta avendo una crescita notevole e gli argomenti trattati non resteranno all’infinito strettamente legati al gioco di Warcraft anche se il tema del sito è quello. Da tempo abbiamo tentato di introdurre altro tipo di articoli con la nostra amica Asfaloth, che ha una fortissima conoscenza del mondo di LOTR, mi sono permesso per questo motivo, di aprire una LEGGENDA sul IL PROFETA in cui Asfaloth scriveva. Gli articoli sono bellissimi e fanno anche riflettere molto, ci sono cose simpatiche e mille spunti per riflessioni personali e, per questo, sono stati pubblicati tempo fa. Lo scopo era, sin da allora, quello di aprire un po’ l’ambito del nostro sito a tutto quello che genera fantasia e che ci aiuta un po’ ad evadere dalla realtà sempre rimanendo, però, con i piedi ben piantati per terra… Il nostro nuovo amico Mambro89 ha letto la mia ultima RECENSIONE su “Lo Hobbit” nella quale ho tentato di riaprire il filone del fantasy e nel quale ho espresso, semplicemente, un parere…