Un abusivo nel mio letto di Antonietta Pezzullo
Libri / 2 Febbraio 2020

Un abusivo nel mio letto narra la quotidianità di Lorenzo e della sua mamma. Lorenzo è figlio di separati, vive con la madre e frequenta le scuole elementari. Nonostante l’impegno è uno studente spesso distratto e a scuola non viene compreso, ma piuttosto rimproverato e punito. La sua percezione della vita è proprio quella di essere sempre soggetto a doveri, regole e punizioni continue. A casa la madre lo assilla con mille consigli che spesso diventano rigide regole. A scuola le insegnanti lo umiliano e non riescono a far germogliare la sua curiosità.

Km 123 di Andrea Camilleri (recensione)
Libri / 8 Luglio 2019

Tutto inizia con un cellulare spento. A telefonare è Ester, a non rispondere è Giulio, finito in ospedale a causa di un brutto tamponamento sulla via Aurelia.A riaccendere il telefonino, invece, è Giuditta, la moglie di Giulio, che ovviamente di Ester non sa nulla.

Intervista a Silvia Lodini
Libri / 16 Marzo 2019

Dopo la curiosità suscitata dalla recensione al libro L’alfabeto della mente, ho avuto il piacere di intervistare l’autrice, Silvia Lodini, che ringrazio per la disponibilità.

Recensione a “A bocce ferme” di Marco Malvaldi
Libri / 20 Febbraio 2019

Un caso vecchio di cinquant’anni, che causa ancora vittime, torna alla luce e costringe i non più giovani assidui frequentatori del Bar Lume a riaprire cassetti della memoria che credevano di aver archiviato molti anni prima.

The game di Alessandro Baricco
Libri / 6 Febbraio 2019

Quando mi confronto con una persona così competente come Alessandro Baricco non me la sento di scrivere accanto al titolo del mio articolo la parola RECENSIONE 🙂 ma due parole posso spenderle comunque!
Alessandro Baricco riflette sul cambiamento culturale imposto dalla rivoluzione tecnologica degli ultimi 30 anni. L’informatica ha cambiato pelle, giorno dopo giorno è entrata nella nostra quotidianità e ci ha trasformati come individui e come uomini.

Al mattino stringi forte i desideri (Recensione)
Libri / 16 Novembre 2018

E’ il primo libro di Natascha Lusenti edito da Garzanti.

E’ un romanzo dolcissimo che vi metterà in uno stato d’animo di pace e creerà in voi il bisogno di leggerlo in un angolino della casa, un nascondiglio come direbbe Emilia, la protagonista del romanzo.