Orchi- Jennesta la regina mezzosangue

19 Settembre 2010

Nella trilogia di romanzi sugli orchi di Stan Nicholls, intitolata per l’appunto ORCHI, è delineato un personaggio a dir poco terribile. La regina mezzosangue degli orchi, Jennesta.

Jennesta

La regina è un personaggio femminile molto seducente, terribile in ogni sua azione e con una continua fame di magia che riesce a colmare soltanto con continui pasti osceni. La descrizione dei suoi pasti si intreccia con rituali azioni di sesso che possono anche turbare il lettore per la crudezza.

La sua spietatezza la fa assomigliare a un personaggio demoniaco e, a volte, durante la lettura del primo libro si potrebbe pensare che si tratti di un essere immortale e al di sopra delle altre razze.

Nel magico mondo di Maras-dantia le razze vivono isolate fra loro. Gli umani sono degli sconsiderati perché non capiscono la magia della terra e, incautamente, la distruggono.

L’unione di un umano e una Nyadd, considerata da tutti azione intollerabile e assurda, fa nascere questa creatura intelligente e cattiva con grandi poteri magici tipici maggiori di quelli di altre creature, ma con una vena infantile e prepotente tipica degli umani.

Le Nyadd sono creature acquatiche bellicose e intelligenti, capaci di respirare sia in acqua sia fuori di essa.

Troverete in lei un antagonista di Stryke davvero irresistibile.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.