Streghe di Italia: Tieni acceso il lume e Le tre Maddalene

23 Dicembre 2021

Continuano i mini articoli sui singoli racconti tratti dalla raccolta dal titolo Streghe d’Italia pubblicato da NPS EDIZIONI.

witch eyes
witch eyes

Tieni acceso il lume di Francesca Cappelli è un racconto diverso dagli altri.

L’autrice, la bravissima Francesca Cappelli già nota al nostro blog per L’altra anima della città, racconta in prima persona di come uno STREGO viva il mondo.

La narrazione è emozionale, non ci sono specifici fatti, una trama complessa, ma un vortice di emozioni e una breve spiegazione di come alcune creature ricevono un dono speciale al fine di aver cura del mondo intero. 

Per il protagonista tutto è natura, anche ciò che è costruito dall’uomo. Lui ha la capacità di sentire le voci della natura, il fluire del sangue, dell’elettricità e dialoga con la natura per cercare di calmarla, per limitare l’ira che la muove a condannare l’umanità che da tempo l’attacca e la umilia.

strego
strego

Lui non condanna la tecnologia, ascolta anche quella e, fra considerazioni a sfondo ecologico e narrazione fantastica, lo strego protagonista della storia tiene acceso un lume per illuminare il mondo, quello stesso mondo che noi uomini distruggiamo ogni giorno.

C’è molta poesia nel racconto di Francesca Cappelli che coglie sempre la magia dei luoghi e la trasmette con facilità a chi legge i suoi racconti. 

Le tre Maddalene di Micol Fusca è la storia di una giovane donna innamorata che ha deciso di tornare in Italia pur avendo vissuto all’estero per seguire il suo sogno di vivere con il suo amore, per realizzare un bed and breakfast nella vecchia dimora della nonna nella provincia di Napoli.

Le tre Maddalene
Le tre Maddalene

La protagonista si chiama Maddalena come sua nonna e, per tale ragione, decide di chiamare Le tre Maddalene il suo B&B.

Un giorno Vincenzo, marito di Maddalena, si ammala e i medici non comprendono la natura del male. Inizia a perdere peso, dorme male la notte e il suo malessere interiore cresce di giorno in giorno.

Sembra che qualcosa di intimo si sia rotto dentro l’uomo, il problema è spirituale, ma porta conseguenze dirette sul corpo del giovane.

Maddalena è disperata e rivolge la sua richiesta d’aiuto ad un’anziana signora amica della nonna.

Chi è che vuole il male di Vincenzo?

E per quale ragione? Avventuratevi nella lettura per scoprirlo…

Nessun commento

I commenti sono chiusi.