PRESS PLAY ON TAPE: Addio a Sir Clive Sinclair

24 Settembre 2021

Volutamente in ritardo diamo oggi un doveroso saluto all’inventore dello ZX81 e dello Spectrum e di molto altro ancora.

Sir Clive Sinclair
Sir Clive Sinclair

Parlando di RETROGAME non possiamo non nominare uno dei più grandi inventori della storia degli home computer: il mitico Sir Clive Sinclair. Negli anni 80 tutti avevano un COMMODORE, ma qualcuno dei miei amici per caso o per voglia di distinguersi aveva un meraviglioso ZX SPECTRUM basato su un ottimo processore Zilog Z80 A che aveva 3.5 MHz nonostante fosse un piccolo 8 bit come i mitici 6502 e 6510 montati sui più famosi Commodore Vic 20 e Commodore 64!

Il computer era molto bello e aveva dei giochi super divertenti e colorati. Non era molto comodo perché dotato di una pessima tastiera a membrana con molte funzioni per ciascun tasto…dovevi premere e attendere che eseguisse il passaggio dal comando della prima pressione al successivo. Non proprio ottimo il comparto audio, ma nel complesso era una vera potenza e, per l’epoca, velocissimo!

Sir Clive Sinclair era solo un nome e un viso che avevo incontrato sulle riviste di settore degli anni 80. Da ragazzino divoravo tutte quelle che potevo e avevo letto le biografie di Jobs, Bill Gates, Wozniak (co fondatore della Apple) e, fra le altre, anche quella di Sinclair.

Mi aveva colpito il titolo nobiliare…era stato insignito del titolo di Knight_Bachelor proprio grazie ai due home computer prodotti dalla sua azienda: lo ZX81 e lo ZX Spectrum.

Sinclair Spectrum
Sinclair Spectrum

Era sempre stato un giovane dotato di talento e una delle sue prime creazioni era stata una calcolatrice. Ai miei tempi era un oggetto molto desiderato non una semplice APP dentro uno Smartphone. A scuola era indispensabile averne una e non tutti potevano permettersi oggetti di pregio.

Sinclair contribuì insieme a molti altri ingegnosi inventori degli anni 80 a far crescere l’elettronica fino a vedere la nascita di quella che modernamente chiamiamo informatica. Gli home computer devono molto a persone come lui e, quindi, anche io gli sono grato.

Buon viaggio mister Sinclair.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.