Le (stra)ordinarie (dis)avventure di Carlotta. La mia tartaruga è un mito!

6 Gennaio 2021

Carissimi amici,
il primissimo articolo del 2021 è della mia collaboratrice Costanza. A lei la parola e a tutti voi buon 2021!

Le (stra)ordinarie (dis)avventure di Carlotta. La mia tartaruga è un mito!
Le (stra)ordinarie (dis)avventure di Carlotta. La mia tartaruga è un mito!

Il titolo del libro di cui parliamo oggi è La mia tartaruga è un mito parte della collana Le straordinarie disavventure di Carlotta.

Le disavventure di Carlotta
Le disavventure di Carlotta

Buongiorno a tutti e buon 2021 oggi parliamo della SAGA Le straordinarie disavventure di Carlotta se volete curiosare gli altri ecco dei link

https://www.ibs.it/conigli-dappertutto-straordinarie-disavventure-di-libro-alice-pantermuller/e/9788868607173

https://www.ibs.it/lepre-nel-cilindro-straordinarie-disavventure-libro-alice-pantermuller/e/9788830301849

https://www.ibs.it/fuori-dal-gregge-straordinarie-disavventure-libro-alice-pantermuller/e/9788868607685

https://www.ibs.it/vacanze-con-alce-straordinarie-disavventure-libro-alice-pantermuller/e/9788830304413

https://www.ibs.it/incantatrice-di-lombrichi-straordinarie-disavventure-libro-alice-pantermuller/e/9788868609313

Le disavventure di Carlotta  - Immagine dal libro
Le disavventure di Carlotta – Immagine dal libro

È molto carino e divertente, all’inizio e alla fine ti presenta i personaggi, inoltre e pieno di immagini quasi come un fumetto.

Le disavventure di Carlotta  - Immagine dal libro
Le disavventure di Carlotta – Immagine dal libro

È il simpatico diario di Carlotta che ci racconta le sue giornate [non proprio normali].

(PER ESEMPIO PER IL SUO COMPLEANNO ALLO ZOO I FRATELLI SI ERANO PORTATI LE PISTOLE SEDANTI finte E POI PIANGEVANO PER AVERLE PERSE); mi è piaciuto tanto perché è coinvolgente , divertente, veloce; molto carino anche da leggere tutti insieme.

Chi è UGA la tartaruga? L’animaletto domestico di Carlotta che, insieme a lei, è la protagonista della storia.

La classe di Carlotta ha vinto un concorso e dovrà ripingere sulla palizzata del nuovo ufficio postale degli animali in via di estinzione. Carlotta sceglierà le tartarughe e quando esporrà la sua tesi porterà con sé Uga. Poi, per paura che la impagliassero, la portò nell’orto della scuola e dopo un ora Uga aveva mangiato tutto ciò che era stato seminato. Una vera combina guai!

Un ringraziamento speciale a mia cugina Lisa che mi ha fatto conoscere questa splendida collezione regalandomi questo volume.

CostanzA

Nessun commento

I commenti sono chiusi.