Poe la nocchiera del tempo (segnalazione)

23 Marzo 2022

Torna in libreria la nostra amica scrittrice Licia Troisi e lo fa con un libro che si intitola Poe la nocchiera del tempo edito da RIZZOLI.

Come è ben noto la nostra Licia Troisi è una bravissima scrittrice che è anche un astrofisico e una divulgatrice televisiva. Abbiamo l’onore e il piacere di conoscerla e di aver letto molti dei suoi libri. Oggi presentiamo uno dei lavori uscito da pochissimo in tutte le librerie italiane:

Poe la nocchiera del tempo
Poe la nocchiera del tempo

POE LA NOCCHIERA DEL TEMPO

non è una recensione perché, al momento, non l’ho ancora letto, ma un articolo per presentare il libro e farlo conoscere.

SINOSSI

Poe è un’umana, che deve fare i conti con una Terra devastata da una misteriosa catastrofe. Allontanata dal suo mondo come reietta all’età di quindici anni, ha perduto tutto: amici, affetti, posizione sociale, ma grazie alla sua straordinaria forza d’animo, al coraggio e alla spavalderia ha saputo cavarsela, e oggi, a venticinque anni, è una Cercatrice abile e famosa, una dei pochi in grado di viaggiare attraverso i Pozzi, passaggi interdimensionali che collegano tra loro i mondi del multiverso.

Quando le viene affidata la missione di recuperare per un misterioso committente un’arma devastante, tanto potente da fomentare una terribile guerra sul pianeta Mechanica, le viene affiancato Damyan, Cercatore come lei ma dalle orecchie a punta, i capelli ricci e verdi e gli occhi arancioni. A Poe la cosa non piace per niente: lei è abituata a cavarsela da sola, nel bene e nel male, la responsabilità di un compagno può essere un impedimento e trasformarsi in un peso troppo grande da portare. Nonostante tutte le sue resistenze, giorno dopo giorno i due diventano una squadra formidabile. Ma questa volta portare a termine la missione non basterà, questa volta Poe decide di andare a fondo di tutto ciò che c’è dietro, e invece di consegnare l’arma ai committenti architetterà un piano che la riporterà al passato, alle sue origini, agli affetti, e forse anche a una sorella che credeva perduta per sempre.

Complimenti a Licia Trosi per questo ennesimo romanzo che sarà sicuramente un successo e che, sono sicuro, sarà un ottimo compagno per tutti coloro che avranno il piacere di leggerlo.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.