Perla di mare di Luciana Volante (recensione)

13 Luglio 2021

Perla ha dodici anni. Vive con il nonno nella Villa dei Gabbiani, in cima al promontorio, e tutti i giorni osserva la Baia di Tagea dall’alto, inebriandosi degli aromi del mare. Ha un dono, un’eredità che fatica ad accettare: può parlare con gli animali, può sentirne il dolore e la paura.

Perla di mare di Luciana Volante (NPS)
Perla di mare di Luciana Volante (NPS)

Perla ha un grande dono: può parlare con gli animali legati al mondo marino. Lo scopre quando un gabbiano le rivolge la parola per la prima volta. Lei pensa ad uno scherzo, ma poi si arrende all’evidenza. Con stupore scopre che gli animali che vivono nel mare o nei loro pressi sono minacciati dagli uomini che volontariamente inquinano il mare gettandovi rifiuti di ogni genere. In questo mare inquinato i pesci e le creature muoiono mangiando i rifiuti che scambiano per cibo.

Nonno Marino è un uomo riservato e vive con la sua nipotina insieme ad Anna, compagna di Marino. I genitori di Perla sono scoparsi da tempo e Anna e Marino si occupano di Perla. Per lei sono dei veri e propri genitori. Entrambi sono persone speciali e le insegnano l’amore e il rispetto.

Nel romanzo, però, ci sono anche personaggi negativi. In particolare il capitano di una imbarcazione che getta rifiuti di ogni tipo nel bel mare in prossimità della baia in cui vive Perla.

La ragazzina scopre questo losco traffico e dovrà combattere per difendere il mare!

Ancora un libro della NPS EDIZIONI scritto da Luciana Volante già autrice di una raccolta di racconti per bambini dal titolo Il pastore di alberi, ancora una volta edito dalla NPS. L’abbiamo già conosciuta come illustratrice del libro per bambini Annetta non è una buona forchetta.

Il libro ha vinto il premio “Books for peace” 2020 – Sezione “Tutela dell’ambiente”. L’autrice ha utilizzato la forma del romanzo breve indirizzato ad una fascia di lettori giovani per affrontare il problema dell’inquinamento dei mari e delle terribili conseguenze che questo porterà anche nella vita delle persone.

Luciana Volante
Luciana Volante

La storia è bella e ben raccontata e la protagonista, Perla, è una ragazzina speciale che ama il mare in modo viscerale e sente la responsabilità di salvarlo dall’inquinamento e dalla conseguente distruzione.

Un libro da far leggere ai vostri ragazzi! La mia piccola lettrice di 10 anni lo ha divorato!

Un commento