PRESS PLAY ON TAPE: spirito anni 80

16 Luglio 2020

In questi giorni ho riflettuto ancora su diversi aspetti del nostro modo di vivere moderno e del mio modo di approcciare la vita. Io lo chiamo SPIRITO ANNI 80. Vediamo di cosa si tratta…

Sinclair Spectrum
Sinclair Spectrum

Ed eccoci al nostro secondo appuntamento con la rubrica PRESS PLAY ON TAPE.

Cercavo altri siti in cui si parlasse dei bei tempi che furono e mi sono imbattuto in un bellissimo sito dedicato al mondo COMMODORE, RETROGAME e simili:

https://www.edicola8bit.com/default.php

In questo sito ci sono migliaia di articoli curiosi, immagini, guide, tutorial e, sopratutto, una bellissima collezione di riviste del passato che un vero NERD anni 80 come me non può non ricordare. Erano riviste tecniche per ragazzini nerd come me che volevano imparare tutto quello che si poteva sul mondo della programmazione.

I nomi che ricordo io sono: Byte Games, Commodore Club, Computer SET (una delle mie preferite), Il mio Computer (ne ho almeno 60 numeri), INPUT VIC 20, PAPER SOFT (di cui conservo orgoglioso alcune copie introvabili!)…e tante altre.

Video BASIC VIC 20
Video BASIC VIC 20

Tutte erano accomunate dal voler insegnare qualcosa. C’erano pagine sull’Assembler (meglio conosciuto come CODICE MACCHINA, rubriche di grafica, interi trattati a puntate sul BASIC, migliaia di righe di codice BASIC da digitare con pazienza sulle tastiere dei nostri computer.

Assembler (Linguaggio Macchina)
Assembler (Linguaggio Macchina)

Non dimenticherò mai il mio primo programmino che visualizzava sullo schermo del mio COMMODORE VIC 20 una semplice scritta HELLO WORLD!

Siamo stati ragazzi fortunati, vivevamo in un momento storico complesso, ma non ce ne rendevamo conto. Fra omicidi di mafia, guerra fredda e mille altri eventi mondiali per noi lontani ed inspiegabili. Nonostante tutto la nostra generazione era serena e sopratutto CURIOSA.

Il mio mitico PROFESSORE (e non serve citarne il cognome perché egli è il solo ed unico) ci spingeva ad essere curiosi. La nostra fame e sete di cose nuove era infinita.

Il mondo non si è di certo fermato e le persone hanno inventato universi infiniti come Internet e tutto quello che ne consegue. Non bisogna dimenticare, però, che i pionieri di questo viaggio interstellare sono sempre i ragazzini anni 80 (anche qualche annetto prima) che hanno studiato ore ed ore per imparare a creare un semplice videogame, hanno studiato per creare musica con il COMMODORE 64, hanno studiato inglese per poter accedere ad un numero maggiore di informazioni che gli servivano per i loro scopi magari futili.

Lo spirito anni 80 è questo. Non mollate mai, studiate, siate curiosi. I ragazzi oggi sono uomini, non sempre si ricordano di avere dentro quello spirito che li spinge ad essere migliori, a studiare, confrontarsi, crescere e vivere al meglio.

Spero di aver risvegliato in molti over 40 un desiderio di essere vivi e partecipi della storia umana. Lo stesso spirito anni 80, però, vorrei fosse anche gratuitamente donato ai giovani di oggi. Siamo nel 2020, se guardo il mondo con gli occhi del bambino che fui nel 1984 mi pare una data astrale del capitano Kirk.

Ci sono Internet, gli smarphone, SNAPCHAT, Facebook, Tik Tok, Instagram, YouTube, MINECRAFT e mille altre diavolerie…ma ricordate che tutto iniziò con un oscilloscopio e il gioco del PING PONG.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.