Rosie e gli scoiattoli di St. James (recensione)
Libri / 17 Aprile 2019

Ancora una volta grazie a mia figlia Costanza scopro un libro per ragazzi che ho avuto il piacere di leggere insieme a lei.

Il romanzo è ambientato poco prima del referendum inglese per la Brexit. Le persone sono confuse, alcuni vogliono andar via dall’Europa, altri vogliono restare. I pareri sono diversi, le opinioni contrastanti. Spesso si litiga senza sapere fino in fondo quali siano le ragioni.

Più libri, più liberi – A spasso fra i libri con mia figlia
News / 12 Dicembre 2016

Quest’anno finalmente dopo tante occasioni rimandate sono andato alla fiera del libro a Roma dal titolo Più libri, più liberi ospitata presso il palazzo delle esposizioni. La nostra è stata una visita particolare per via della presenza di mia figlia di 5 anni e mezzo che, pur essendo piccola, ama già i libri ancor prima di saper leggere

Il pescatore di sogni di Jacopo Ratini
Racconti / 7 Gennaio 2015

Carissimi amici di warlandia.it buon 2015 a tutti! Oggi vi voglio suggerire di ascoltare, vedere e raccontare una fiaba bellissima che ho trovato su youtube scritta e realizzata da Jacopo Ratini: Il pescatore di sogni

La narrazione, un legame fra bambini e adulti
Racconti / 12 Giugno 2014

Ho una bimba di 3 anni che adora le favole proprio come il suo papà. Le ho insegnato ad ascoltarle e ad appassionarsi alla narrazione. Insieme abbiamo la bella abitudine di ascoltare un paio di favole prima di dormire. La mia piccola ha iniziato ad amare anche i libri come oggetti anche se non sa ancora leggere.

9 storie mai raccontate di Tiziano Solignani
Racconti / 29 Agosto 2013

l libro di oggi ha per titolo 9 storie mai raccontate e l’autore è Tiziano Solignani che di se stesso scrive sul proprio profilo facebook: avvocato dal volto umano e scrittore. Si tratta di una breve raccolta di nove favole più una (il perché lo scoprirete leggendo il libro). Ecco i titoli: – Il soffione d ’oro – La focaccia di luna – La pietra dei lupi – Il fischietto muto…

C’era una volta…
Libri / 14 Ottobre 2011

Coloro che sono stati bambini una trentina d’anni fa, come chi scrive, avranno piacevole memoria di nonni, genitori o maestre d’asilo che li intrattenevano con una forma di narrazione bellissima che è quella del racconto.