Yeti

27 Giugno 2012

Lo Yeti o abominevole uomo delle nevi e il Big Foot (piedone) sono due creature misteriose entrate nell’immaginario collettivo del Novecento.

Lo Yeti è una creatura avvistata più volte da viaggiatori e alpinisti europei fin dal Medioevo; è coperta di peli, di colore rossiccio oppure bianco ed è alta tra i 2 e i 2,5 metri.

Yeti o piedone

Lo studio di impronte, escrementi, peli e reperti essiccati, provenienti dall’Himalaya e dell’Asia centrale, ha permesso di determinare che lo yeti è un primate di razza sconosciuta. I locali, che lo conoscono molto bene, sostengono che viva solo in alta quota e si nutra di muschi e licheni.

E’ di norma pacifico, ma attacca gli umani se disturbato. Attualmente, nonostante gli sforzi, non è stato ancora possibile catturarne un esemplare. Imparentato con questa creatura è il piedone o sasquach, un primate avvistato più volte nei boschi del Canada e degli Stati Uniti.

Di questo essere attualmente non esistono reperti nelle mani degli studiosi. Le leggende dei nativi americani lo descrivono come molto astuto e aggressivo. Anche sul suo conto sono state formulate svariate ipotesi, ma l’assenza di resti ha finora impedito agli scienziati di pronunciarsi concretamente su di esso.

Enrico Di Giacomo

Nessun commento

I commenti sono chiusi.