The Elder Scrolls Online

10 Maggio 2012

Del 3 maggio la notizia che Bethesda Softworks sta lavorando per portare la sua saga in modalità MMO. E non sarà traumatico averla in MMORPG, poiché tutti i capitoli precedenti erano già RPG, pertanto non si rischierà uno stravolgimento (bellissimo) in stile World of Warcraft.

The elder scroll online

È stato scioccante leggere che negli ZeniMax Online Studios, Matt Firor (già noto per Dark Age of Camelot) realizzerà il sogno di tutti i giocatori di TES. La mancanza di un multiplayer è sempre stata il tallone d’Achille della saga: ora il gioco sarà davvero completo e definitivamente realizzato.

Scrive Game Informer: players will discover an entirely new chapter of Elder Scrolls history in this ambitious world, set a millennium before the events of Skyrim as the daedric prince Molag Bal tries to pull all of Tamriel into his demonic realm.

The elder scroll (screenshot)

La novità – anche questa interessantissima e piacevole – è che, oltre che per Windows, sarà disponibile anche per la piattaforma Machintosh, una manna per tutti quegli amanti del Mac che si vedevano costretti a comprare l’xBox 360 per giocare a Oblivion o a Skyrim.

Aggiunge il capo dei produttori, Firor: We have been working hard to create an online world in which players will be able to experience the epic Elder Scrolls universe with their friends, something fans have long said they wanted. It will be extremely rewarding finally to unveil what we have been developing the last several years. The entire team is committed to creating the best MMO ever made – and one that is worthy of The Elder Scrolls franchise.

Il bello è che i giocatori non avranno a disposizione i soli territori di Skyrim, Cyrodiil o Morrowind, bensì l’intera Tamriel, e saranno disponibili tre fazioni che lotteranno tra loro in PvP nella sola Cyrodiil, per difendere o uccidere l’imperatore.

Il resto sono ancora voci, ma vi annuncio comunque le novità pratiche:

  • non ci sarà la storia del vostro personaggio (non vi sposerete e il gioco non girerà intorno a voi);
  • Niente più vampiri (Oblivion, Skyrim) o lupi mannari (Skyrim). Fatemi aggiungere per fortuna;
  • Le tre fazioni saranno: Ebonheart Pact (Nord, Nani, Argoniani), Aldmeri Dominion (Elfi alti, Khajiti, Elfi dei boschi) e Daggerfall Covenant (Bretoni, Orchi, Guardierosse).

Anno d’uscita? Potremmo aspettarci 2015, 2016… neanche per sogno: dopo sei anni di lavoto (tutto cominciò nel 2007 con un team di 250 membri), lo avremo nel 2013.

Azuregos

Nessun commento

I commenti sono chiusi.