Retro Games Story – ATARI 2600

8 Maggio 2012

Una delle console di maggior successo degli anni fine settanta, inizio ottanta è sicuramente l’ATARI 2600.

Si tratta di un oggetto che ha cambiato le abitudini di 30 milioni di famiglie nel mondo che sono entrati nel mondo dei videogames attraverso questa stupefacente console del 1977.

Atari 2600

Le caratteristiche hardware dell’ATARI 2600 sono a dir poco incredibili, ma in senso opposto a quello cui siamo abituati oggi. Il processore è a circa 1,20 MHz (LOL se pensiamo agli INTEL CORE 7 a 3 GHz di oggi restiamo senza parole) con una memoria complessiva di 128 byte (RAM) e al massimo 32 KB di memoria ROM in cui, di norma, venivano memorizzati i giochi nel formato definito all’epoca CARTUCCE.

Ogni gioco era pensato in ogni dettaglio per usare al massimo le caratteristiche della 2600 che veniva collegata a un normale TV a colori o in bianco e nero tramite modulatore RF per adattare il segnale all’ingresso antenna.
I giochi per l’ATARI 2600 si giocano tramite due JOYSTICK (oggetto oggi del tutto rimpiazzato da altro tipo di controller di gioco). L’ATARI produsse più di 200 giochi per questa eterna console che ha condizionato la storia dei videogames portando nelle case delle persone quello che prima potevano avere esclusivamente in sala giochi.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.