Sitael – Etenn

17 Gennaio 2011

Sitael, la seconda vita di Alessia Fiorentino

Il personaggio principale del primo libro di Alessia Fiorentino è sicuramente Etenn, il portatore del Sitael. Sitael, la seconda vita è un titolo perfetto e anticipa ciò che accadrà al giovane umano.

SITAEL

Etenn, infatti, è lo scuderio di Caliel, fratello maggiore e Hayel, portatore cioè del Sitael. Egli possiede, infatti, il dono di portare la Luce e ha l’incarico di difendere il Sitael: la potente arma di Luce che può essere terribile nelle mani del nemico: Qurasch, figlio del demonio.

Etenn perderà la memoria e dovrà imparare a sue spese a conoscere se stesso e il suo destino. Sarà accompagnato da amici che conoscerà in questa sua seconda vita, che ha inizio nel momento stesso in cui perderà la memoria.

Si tratta di un eroe particolare perché non sempre coraggioso, non molto forte e, data la giovane età, a volte un po’ immaturo e con la tendenza a cacciarsi nei guai. La bravissima e giovane scrittrice Alessia Fiorentino, è riuscita a rendere vivissime le emozioni di un quattordicenne emotivo e un po’ incosciente.

Etenn è simpatico proprio perché maldestro, piace a chi legge potersi identificare in un eroe raggiungibile. A un certo punto del romanzo Etenn si sentirà indegno del dono ricevuto, ma si sentirà rispondere da Cheyunn “Nessuno di noi merita ciò che riceve, ma solo ciò che ottiene”. Mi piace sapere che l’autrice, anche se giovane, ha saputo dare ai suoi personaggi qualcosa di più della spensieratezza tipica di quegli anni.

Continueremo a parlare presto degli amici che accompagneranno Etenn nella sua missione di combattere il male usando il potere del Sitael. Cercheremo sempre di non svelare troppo, ma ci limiteremo ad una analisi dei tratti salienti dei personaggi del libro.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.