World of Warcraft: Arthas

19 Maggio 2010

I romanzi di World of Warcraft.

Un più ampio arco di tempo prende il secondo libro pubblicato da Panini, Arthas — L’Ascesa del Lich King.

Warcraft Book – L’ascesa del re dei Lich

Uscito nel mondo anglosassone appena dopo l’uscita della seconda espansione di WoW, Wrath of the Lich King, con cui è ovvio condivide il supercattivo protagonista, il romanzo porta la firma di Christie Golden, già narratrice di orchesche vicende di onore e guerra con Rise of the Horde e Lord of the Clans, per ora inediti in Italia.

World of Warcraft: Arthas – L’Ascesa del Lich King

Questa volta l’attenzione si concentra su quello che è probabilmente il personaggio più riuscito di casa Blizzard, il principe decaduto Arthas.
In Rete girava voce che il nuovo, ormai attesissimo film di Warcraft diretto da Sam Raimi avrebbe avuto uno script basato proprio sul libro della Golden; ma la cosa pare sia stata  smentita. Più probabilmente la pellicola racconterà della piaga della non-morte, di cui Arthas è indubbio protagonista, senza toccare infanzia e adolescenza del principe decaduto come fa il romanzo.

Ma prima del film, il prossimo capitolo della saga. In questa ormai totale multimedialità di casa Blizzard, arriverà su PC la terza espansione di World of Warcraft, Cataclysm. Azeroth sarà di nuovo sconvolta dalla distruzione, causata questa volta da una vecchia, scagliosa conoscenza: il semidivino Deathwing, drago di fuoco e metallo, Aspetto guardiano del mondo passato dalla parte del Male.

Tra invasioni di demoni, orchi maledetti, tempeste magiche, non-morti e draghi in vena di sterminio, la povera Azeroth potrebbe tranquillamente meritarsi il titolo di Mondo più Sfortunato nella storia del Fantasy. Con Warcraft non si può stare mai tranquilli.

AGHY

Nessun commento

I commenti sono chiusi.