Dantes Inferno – Ottavo girone

4 Maggio 2010

La fraudolenza 

Su sfida di Beatrice, Dante si trova ad affrontare le MALEBOLGE. Il demone posto come guardiano è Malacoda. Ci sono dieci stanze in cui vengono puniti i mentitori, bugiardi e fraudolenti in generale. Ognuno ha una punizione specifica per il tipo di peccato commesso.

Dante’s Inferno – Ottavo girone

Seguendo il suo istinto, combattendo come un leone con tutte le forze, Dante vince antro per antro tutti i dannati che incontra sul suo percorso. Sarà solo alla fine di questi dieci antri che incontrerà la sua amata Beatrice, anch’ella dannata per i suoi peccati.

Qui dovrà assolverla dai suo peccati e liberarla, finalmente, per sempre. Sarà rincuorato da un angelo che gli dirà che presto potrà riabbracciarla e che la sua battaglia personale e il suo lungo cammino attraverso i terribili gironi dell’Inferno ha una importanza che va oltre la sua storia personale. Gli dirà che adesso lui non capisce il valore di quello che ha fatto per amore, ma che lo capirà successivamente.

Al termine Dante dovrà affrontare Malacoda e non sarà uno scherzo.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.