Dragoteca…ovvero book crossing al parco

26 Maggio 2021

So bene che il bookcrossing non è una novità, ma mi faceva piacere scrivere due righe in positivo sulla periferia di Roma!

Per la serie #leggitelounlibro hashtag proposto da noi di Warlandia…ecco a voi….la DRAGOTECA!!!!!!!! E parlando di draghi e libri potevamo non parlarne? Sembra quasi una iniziativa legata a Licia Troisi

Casetta del bookcrossing al Parco del Drago
Casetta del bookcrossing al Parco del Drago

Nella zona fra Dragoncello e Dragona (Acilia di Roma) c’è un bel parchetto curato da persone amorevoli che fanno parte, immagino, di un comitato di quartiere. Ci sono giovani, anziani e gente di ogni tipo che si prendono cura del parco pulendolo, tagliando l’erba e facendo attenzione che non venga distrutto da vandali o incendi anche accidentali.

Mia figlia, che è una appassionata ciclista di dieci anni, mi ha portato nel cuore del parco e mi ha mostrato una strana casetta…dicendo: “Dai papà, prova ad indovinare di che cosa si tratta, senza leggere il cartello…”.

Vista dal retro la casetta sembrava solo una casetta per uccellini, ma una volta di fronte ho scoperto, grazie a mia figlia, che la gente che cura il parco ha anche deciso di avviare una bellissima attività di BOOK CROSSING…con una sola semplice regola:

  • SI PRENDE UN LIBRO, SI PORTA UN LIBRO
Regola della BIBLIODRAGOTECA
Regola della BIBLIODRAGOTECA

E lo so che non è nulla di speciale, ma mi è sembrata una cosa di una tale civiltà da volerla condividere con tutti quelli che conoscono Warlandia.

La casetta è fatta con cura, non è solo il BOOK CROSSING che è una cosa bella in sé, ma la cura con la quale chi ha realizzato la casetta e disposto il cartello ha impiegato.

La civiltà, però, è anche quella di tutte le persone che rispettano davvero la regola per cui i libri non vengono rubati, ma scambiati.

Promuoviamo la lettura e la narrazione….in ogni sua forma.

Bravissimi!

Nessun commento

I commenti sono chiusi.