La Sayona

5 Giugno 2013

Anche l’America latina vanta una vasta progenie di creature mostruose. Cominciamo con la Sayona.
La Sayona, termine che significa “piangente” o “giustiziera”, è una donna in abito bianco che si manifesta agli uomini che hanno tradito le loro mogli o che intendono farlo. Spesso piange disperatamente e porta in braccio un neonato. A volte ha il viso celato da un velo.
La leggenda narra che la Sayona era una bellissima ragazza che uccise il marito e la sua amante e che fu condannata a vendicare per tutta l’eternità le donne tradite.
Si manifesta di norma agli uomini che lavorano nella foresta e ne smembra in modo orrendo i corpi. Nei casi migliori si limita a strappargli i genitali o li contagia con malattie veneree, che consentono alle mogli di capire che sono state tradite.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.