Oltremondo – Siobhan e Rowan

26 Luglio 2011

Oltremondo, petali di rosa e fili di ragnatela – Approfondimento

La giovane protagonista del romanzo d’esordio di Marta Leandra Mandelli è Siobahn, una giovane milanese di una Milano futuribile, ma non reale. La bella e fragile protagonista di Oltremondo è una ragazza della Milano bene che ama fare lo shopping, sogna l’amore e si diverte con la sua amica del cuore a tirare con l’arco.
La sua passione per il tiro con l’arco le rivela, in alcune occasioni, di avere una capacità di concentrazione unica che le permette di andare oltre i limiti delle possibilità umane.

Rowan è una giovane molto sensibile, al punto da potersi definire un’empatica. Una piccola donna capace di sentire ciò che gli altri sentono nel bene e nel male.

Siobahn scoprirà di non essere la giovane che crede, ma di avere un ruolo fondamentale nell’esistenza di tutto l’universo. Lei è unica ed è stata Prescelta per salvare tutti i mondi possibili. La sua straordinaria capacità di sentire la VITA le darà un potere fuori dal comune che usato per il bene è in grado di salvare e usato per il male è una terribile maledizione che può distruggere universi interi.

Rowan è in grado di sentire tutto ciò che gli altri vivono dentro di loro e soffre e gioisce dei sentimenti altrui senza poter filtrare nulla. Il suo terribile dono sarà messo a dispozione della causa della Prescelta per salvare tutti gli universi possibili.

Oltremondo non è che uno dei possibili luoghi e tempi in cui le due amiche dovranno scontrarsi contro persone in grado di modificare il fluire del tempo, richiamare mostri di ogni genere da altre dimensioni e molto altro ancora.

Oltremondo è un romanzo davvero particolare che non mancherà di affascinarvi. A breve un approfondimento su Ian e Adrian.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.