Fantasy sempre più al femminile

23 Febbraio 2011

Sempre crescente il numero di giovani che si avvicinano al mondo del fantasy o del fantastico attratti forse da una possibile via di fuga mentale verso un mondo diverso da quello in cui viviamo. La scrittura è da sempre una prerogativa di persone sensibili e attente al mondo, il cui sguardo si posa sulle diversità con un occhio rispettoso e non disgustato, tutte caratteristiche prettamente femminili che donano ai lettori del genere racconti gentili e fortemente incentrati sugli aspetti emozionali.

Donne e fantasy

Partendo dalla nostra amatissima Licia Troisi, passando per la simpatica Alessia Fiorentino, sognando fra le pagine di Sarah Campi, Deborah Desire, Marta Marat e molte altre giovanissime scrittrice appassionate, restiamo legati da un filo conduttore che le unisce: l’essere donna.

Sarah Campi

Le donne hanno una sensibilità particolare che portano nei loro racconti, svelano emozioni ad ogni pagina, crescono insieme ai loro personaggi e ci donano dei momenti unici con le pagine scritte più con il cuore che con la mente.

Più mi addentro nel genere fantastico e più capisco che l’immaginario di questo genere è usato con maestria da molte donne per comunicare qualcosa di reale in termini più comprensibili a tutti.

Non posso dimenticare di citare la famosa e unica Silvana De Mari, medico prima che scrittore, che gira l’Italia per portare messaggi di pace e speranza passando da un evento culturale ad uno umanitario con la semplicità di una mamma che parla ai suoi figli.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.