SITAEL – Cheyun

10 Febbraio 2011

La nuova vita di Etenn inizia con l’incontro dei due Sharephi: Qennel e Cheyun. In particolare quest’ultima è una femmina sharepha molto coraggiosa e combattiva che nelle prime pagine del libro ha un carattere decisamente scostante. Scontrosa e acida a volte, dolce e premurosa dopo pochi attimi, sembra non riuscire a trovare un equilibrio forse a causa dell’età particolare.

SITAEL – Cheyun

Cheyun è parte della Guardia della città degli Sharephi. Ha un rapporto molto forte, ma di scontro continuo con Qennel, amico fidato e avversario validissimo. La piccola e bellissima sharepha prende molto sul serio la sua competizione con l’amico Qennel e odia essere battuta in gare di abilità, caccia o qualsiasi altra forma di confronto. In apparenza dura e determinata, mostrerà di essere per Etenn un’amica fedele sino alla fine anche quando tutto e tutti sembreranno volerlo abbandonare.

Chey (come la chiama affettuosamente chi le vuole bene) combatterà contro i nemici che proveranno a fermare l’avanzata dell’Hayel. Il suo sesto senso femminile, il suo affetto e la combattività innata fanno di Cheyun uno dei miei personaggi preferiti.

Il suo odio per la razza elfica sarà spiegato soltanto al termine del romanzo quando si scoprirà che la sua famiglia è stata sterminata da quel popolo. Mostrerà di essere persino gelosa quando Etenn avrà delle attenzioni per Sharada (l’elfa del gruppo) e per qualsiasi altra creatura che si avvicini troppo ad Etenn.

In SITAEL è la guerriera perfetta, l’amica, la sorella e chissà cos’altro ci aspetterà nel prossimo volume.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.