Malik Al Sayf SPOILER

3 Settembre 2010

Assassin’s Creed – Personaggi Principali 

Proseguiamo il nostro viaggio all’interno del fantastico mondo di Assassin’s Creed. Oggi osserveremo più da vicino alcuni personaggi del gioco. 

ATTENZIONE: SPOILER! 

Malik Al Sayf

Malik è da sempre un amico di Altaïr, con il quale affronterà, insieme al fratello Kadar, la prima missione del gioco. L’obiettivo è uccidere Roberto di Sable e conquistare il Tesoro dei Templari. Per la sfrontatezza di Altaïr, però l’assassinio fallirà, Malik perderà un braccio e il fratello morirà. Malik riuscirà, però, a recuperare lo stesso il Tesoro.

Di ritorno a Masyaf, Malik riceve la nomina di Rafik di Gerusalemme, facente funzioni di Al Mualim nella capitale della Terra Santa.
E’ in questo ruolo che il suo rapporto con Altaïr si incrina. Inviato dall’imàm nella città Santa, infatti, avrà dei problemi a ricevere aiuti da Malik, che lo accusa della morte del fratello e della perdita del braccio destro.

Ad un certo punto del gioco, Altaïr chiede perdono per quello che era successo, ma Malik rifiuta le sue scuse perché capisce che il suo amico è cambiato, perdonandolo.

Il Rafik di Gerusalemme tornerà al Tempio di Salomone, luogo della prima missione, nel quale troverà il diario di Roberto Di Sable, dove scoprirà del tradimento di Al Mualim.

Si affretterà a raggiungere, quindi, Masyaf, con alcuni uomini fidati, dove incontrerà Altaïr che era venuto a sapere la verità da Roberto stesso. Qui dovranno affrontare i loro amici Hashashin, sotto l’effetto del Tesoro.

Malik, con i suoi uomini, aprirà la strada ad Altaïr per permettergli di affrontare Al Mualim.

TheKing

Nessun commento

I commenti sono chiusi.