Unicorno

3 Aprile 2010

Proseguiamo con gli animali fantastici descritti dal nostro Enrico. Faremo un viaggio fantastico nel mondo degli animali e delle creature immaginarie grazie al nostro amico.

Unicorno

L’unicorno o liocorno è un animale immaginario, rappresentato col corpo di un cavallo bianco, un corno lunghissimo al centro della fronte, barba di capra, coda di leone e zoccoli di toro.

Vive in terre lontane, è selvaggio e indomabile e può essere avvicinato solo da una vergine.

Nel Medioevo era considerato il simbolo dell’umiltà, della nobiltà, della saggezza e della purezza, tanto che alcuni lo associavano alla Madonna.

Al suo corno ritorto erano attribuiti poteri magici e soprattutto la capacità di annullare l’effetto dei veleni.

Sembra che a questo scopo lo utilizzassero gli assaggiatori di papa Bonifacio VIII.

Probabilmente la leggenda era nata in seguito al ritrovamento di denti di narvalo o di corna di animali esotici, come l’orice o il rinoceronte. Questi oggetti erano pagati a peso d’oro e figuravano nelle collezioni dei potenti dell’Europa rinascimentale e barocca.

In età moderna l’unicorno entrò nella leggenda, ma molti furono gli studiosi che cercarono di identificarlo, studiando i fossili o gli animali esotici. La sua immagine ricorre frequentemente sugli stemmi nobiliari e nelle leggende popolari. Una delle contrade di Siena è intitolata al liocorno.

Enrico Di Giacomo

Nessun commento

I commenti sono chiusi.