Le fate

22 Marzo 2010

La fate sono creature leggendarie, eteree, dotate di poteri magici.

Sono spiriti della Natura, che di umano hanno solo l’aspetto. Probabilmente discendono dalle ninfe della mitologia classica, che erano divinità femminili minori dalle sembianze di bellissime fanciulle.

Le fate

Le leggende su di loro continuarono a sopravvivere nel Medioevo, quando le fate vennero rappresentate come le dame dell’epoca, con vestiti sontuosi a tinta unita e la bacchetta magica.

Di solito sono bellissime, di statura piccolissima, vivono in palazzi sontuosi invisibili all’occhio umano e possono assumere l’aspetto che vogliono.

Proteggono i luoghi e le persone che sono state loro affidate, possono leggere il pensiero, predire il futuro, aiutare gli innocenti e riparare i torti.

In genere sono creature positive, però, se offese, possono adirarsi e lanciare maledizioni. Gli animali sono i loro servitori. In particolare l’unicorno, la farfalla e il cervo sono spesso descritti come loro messaggeri.

Compaiono frequentemente nelle fiabe e nei racconti per ragazzi di tutta Europa. Si pensi alla “fata turchina” del Pinocchio di Collodi.

Enrico Di Giacomo

 

Nessun commento

I commenti sono chiusi.