Bohemian Rhapsody 2018

12 Dicembre 2018

Ho sempre adorato i QUEEN sin dai primi anni in cui il mio amico Marco me li fece ascoltare e sin dai primi video sui canali TV che li trasmettevano.

Ai miei tempi per vedere i video di una canzone dovevamo andare in un pub dove li trasmettevano su un TV grosso con delle videocassette e fra una coca cola e due chiacchiere, passavano meravigliose le serate fra amici.

Qualche anno dopo arrivarono i canali tematici dove passavano tutti i videoclip delle canzoni del momento e noi impazzivamo guardandoli e ascoltandoli.

Meraviglioso era Freddie che ci ha lasciato da moltissimi anni ormai. La musica dei QUEEN ha accompagnato la mia crescita e mi ha fatto sognare. Ha fatto da colonna sonora ad uno dei più bei film della mia giovinezza (Who wants to live forever – Highlander del 1986) e anche alla mia vita.

Il Freddie Mercury del film Bohemian Rhapsody del 2018

I miei amici ricorderanno di come passavamo i pomeriggi a casa di Marco ad ascoltare e cantare We will rock you e, forse, sognando di diventare rockstar a nostra volta.

Il film sui QUEEN, Bohemian Rhapsody, è davvero molto bello. Gli attori tutti bravissimi sono anche molto simili sia nell’aspetto che nelle movenze. Le canzoni originali con le tracce fornite direttamente da Brian May rendono lo spettacolo perfetto.

Nessuno dei brani viene interrotto e si gustano i momenti della creazione dei loro album, la crescita umana, la loro amicizia, la scoperta della bisessualità di Freddie in anni in cui la parola stessa faceva paura.

Nel film Bohemian Rhapsody, non manca il tema della malattia il cui solo nome faceva tremare le ginocchia a tutti. AIDS era una parola pronunciata a bassa voce,  si fuggiva la diversità e tutti coloro che facevano musica e spettacolo in generale venivano marchiati come strani e pericolosi.

Anche i QUEEN furono giudicati e ostacolati, ma la forza della loro musica e la passione li hanno portati fino ai nostri giorni. 

Il film Bohemian Rhapsody è da vedere assolutamente. Senza aspettative, senza pregiudizi, gustando la musica e le emozioni che Rami Malek e tutto il cast ci hanno donato.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.