Lost reflection
Musica / 4 settembre 2018

La dimensione underground dell’Heavy Metal a Roma  Scrivere musica non è facile. Più complicato è che sia apprezzata dal pubblico. Lo sforzo creativo non sempre è ripagato da grandi applausi. Alcuni artisti, nonostante tutto, vivono nella dimensione underground la loro esperienza musicale e cercano di proporre la loro musica a tutti con coraggio e dedizione. I LOST REFLECTION sono una band metal di Roma e fanno parte di questo circuito underground dell’Heavy Metal italiano. Rubano il nome della loro band da una delle canzoni dei CRIMSON GLORY. I loro testi parlano dei tempi moderni usando il linguaggio dell’Heavy Metal. Il fondatore e anima compositrice della band è Fabrizio Fulco nato bassista, cresciuto come chitarrista e divenuto cantante e autore. Fabrizio Fulco,  leader della band, accompagna la sua voce graffiante con una chitarra potente e con assoli che affondano la loro origine nel hard rock degli anni 80.  Ascoltando Fabrizio ritrovo Alice Cooper, gli Europe e molto altro ancora. La sua chitarra è fluida e potente e gli assoli non sono scontati. A riempire la sezione ritmica troviamo una potentissima batteria suonata da Massimo Moretti, preciso e concreto, con un sound potente e tanta passione e PJ Rocco che dà voce al suo basso a sostegno continuo e impeccabile…