Harry Potter: la star Daniel Radcliffe nel 2014 ha guadagnato 68 milioni di sterline
Cinema / 27 Gennaio 2015

Vi ricordate quel bambino occhialuto che facendo magie a tutto spiano incantava milioni di bambini inaugurando una vera e propria era? Stiamo parlando ovviamente di Harry Potter e del suo incredibile successo sia a livello mediatico che economico. A 14 anni di distanza dall’uscita della versione cinematografica del romanzo fantasy scritto da J-K.Rowling e diviso in sette racconti, il protagonista della serie Daniel Radcliffe, se la passa piuttosto bene. A soli 25 anni infatti, le sue entrate annuali fanno invidia ai più grossi manager aziendali del pianeta, tanto che lo stesso Daniel in una recente intervista ha dichiarato ironicamente: “Mi sento quasi in colpa per aver fatto così bene in Harry Potter”. I dati parlano chiaro, Harry Potter è la saga cinematografica che ha battuto ogni record di incasso nelle sale di tutto il mondo, con ricavi per 7,7 miliardi di dollari. Una autentica mania tra i più giovani, che ancora oggi si appassionano come non mai alle avventure del piccolo Harry Potter. Tanto che tutt’oggi i negozi, sia quelli fisici che gli store online, pullulano di gadget Harry Potter, articoli da regalo, vestiti  e tantissimi altri oggetti ispirati alla saga dal successo irripetibile. Il fortunato Daniel si è trovato a vivere di rendita ancora giovanissimo, dopo che…

Harry Potter una fine inaspettata
Libri / 10 Giugno 2013

Ho finalmente terminato l’ultimo libro della saga di Harry Potter e i colpi di scena sono davvero talmente tanti che non so da quale cominciare. Probabilmente la cosa che più mi ha colpito non è il peccato di Albus Silente, ma l’onesto coraggio di Severus Piton. Il professore più odiato da Harry e amici, alla fine del libro si svela essere un vero eroe con un coraggio da leone che non ha mai tradito la sua promessa d’amore verso Lily, madre di Harry. Il suo è un personaggio che l’autrice ha volutamente circondato di un alone di mistero, dotandolo di caratteristiche fisiche e caratteriali che lo avrebbero reso antipatico a chiunque, ma che alla fine lascerà ad Harry i suoi ricordi mostrandogli tutto il suo amore e la sua dedizione verso Lily. E’ strano, ma tenero allo stesso tempo vedere che la storia si conclude 19 anni dopo i fatti che portarono Lord Voldemort alla morte. I ragazzi di un tempo sono i genitori di nuove creature e la storia, il rispetto e il coraggio vengono ricordati nei nomi che i loro figli prendono. Mi ha particolarmente colpito la scelta di dare ad uno dei maschi il nome di Albus…

Harry Potter e il Principe Mezzosangue
Libri / 29 Maggio 2013

Il Principe Mezzosangue è uno dei miei libri preferiti fra quelli della saga di Harry Potter. La storia è complessa e piena di colpi di scena, ma sopratutto è una storia di coraggio e amore. Tutto inizia con la caduta del Ministro della Magia, Caramell, che viene sostituito dall’ex Auror Scrimgeour. La nuova linea del ministero terrà in conto il ritorno di Voldemort e, anche se nutrirà diffidenza per Albus Silente e Harry Potter, il nuovo Primo Ministro non sottovaluterà il pericolo incombente. Proprio nelle prime pagine accadono due fatti strani. Il Primo Ministro magico si accorderà con il Primo Ministro Babbano per spiegargli come difendere il suo popolo babbano dalla magia Oscura di Voldemort. In un secondo momento la madre di Draco Malfoy andrà a trovare il prof. Piton chiedendogli di aiutare il figlio nella sua missione di neo mangiamorte assegnatagli dall’Oscuro Signore. Harry è ancora a casa degli zii e sta per compiere 17 anni, età adulta nel mondo magico, che gli farà perdere la protezione imposta dall’amore della madre e dall’essere vissuto con gli zii. Da qui Silente lo condurrà prima a coinvolgere un vecchio amico e collega nel ruolo di docente di Pozioni: il prof. Lumacorno….

Harry Potter e l’Ordine della Fenice
Libri / 6 Maggio 2013

In questo capitolo della saga Harry e i suoi amici avranno un anno decisamente duro ad Hogwarts. Per lottare contro il terribile Lord Voldemort i maghi fedeli ad Albus Silente si uniranno sotto un unico vessillo formando l’Ordine della Fenice. Ancora una volta, l’Oscuro Signore contro Albus Silente. In parallelo al’Ordine della Fenice, aperto a soli maghi adulti, i giovani studenti di Hogwarts fonderanno l’Esercito di Silente per esercitarsi di nascosto nella difesa contro le arti oscure sotto la guida di Harry Potter. A scuola molti cambiamenti contribuiranno a rendere il clima ostile: per prima cosa l’assenza di Agrid che, senza spiegazioni, non sarà presente all’avvio delle lezioni. In secondo luogo la presenza della prof.ssa Umbridge, imposta dal Ministero della Magia al Preside della scuola. La donna sarà terribile e implacabile sia con gli studenti sia con i docenti. Verrà nominata Inquisitore Supremo e avrà poteri illimitati sulla scuola sino al momento in cui diverrà Preside al posto di Silente. Un capitolo davvero faticoso e pieno di dolore per Harry che, per la prima volta, affronterà il periodo della scuola con odio quasi rimpiangendo la vita con gli zii babbani.

Harry Potter e Lord Voldemort
Libri / 19 Aprile 2013

In ogni saga fantasy che si rispetti lo scontro fra il bene e il male è la base della narrazione. Anche in Harry Potter e in tutti i romanzi della Rowling sul giovane mago, c’è un terribile cattivo. Spesso viene chiamato come Colui che non deve essere nominato o viene usata un’altra forma di omissione perché il suo potere è talmente terribile che si preferisce evitare di chiamarlo. Voldemort è un mago oscuro potentissimo della casa di Serpeverde e ha perso quasi del tutto il suo potere nel tentativo di uccidere Harry bambino. Il potere dell’Amore della madre di Harry lo ha difeso per anni dalla magia oscura e gli ha fatto da scudo. Voldemort è una delle possibili incarnazioni del Maligno e manifesta il suo potere nello stesso modo in cui Satana lo fa secondo la tradizione e la fede Cristiana. Il suo potere è, soprattutto, distruttivo e la sua forza consiste nel dividere chi è unito. E’ maligno, bugiardo, potente e molto furbo. Dopo aver riavuto un corpo grazie proprio al suo acerrimo nemico Harry Potter, Voldemort inizia una serie di azioni per confondere i nemici mettendoli l’uno contro l’altro. In Harry Potter e l’Ordine della Fenice gli…

Harry Potter puro sangue, mezzo sangue, babbani e maghinò
Libri / 20 Marzo 2013

La Rowling ha dedicato moltissimo spazio alle problematiche sociali del mondo dei maghi tratte dalla reltà. Una delle caratteristiche dei Mangiamorte e di Lord Voldemort è proprio quella di avere il culto dei maghi puro sangue, cioè di quei maghi che non hanno mai contratto matrimoni al di fuori del mondo magico.   I mezzo sangue sono, invece, quei maghi che hanno nella loro famiglia dei non maghi. Infine i babbani sono quegli uomini del tutto privi di poteri magici che non hanno nulla a che vedere con il mondo della magia.   Esiste, infine, una quarta categoria costituita dai maghino. Si tratta di maghi che, pur essendo figli di maghi, non riescono in alcun modo a compiere magie di alcun tipo.   Molte delle lotte fra maghi si sono basate su questi temi che ricordano molto da vicino i problemi razziali e le lotte di classe del nostro mondo.   La Rowling ha semplicemente trasposto i problemi della nostra società nel magico mondo da lei creato, adattandoli in modo magistrale. Hermione è, per esempio, una mezzosangue dato che i suoi genitori sono entrambi babbani. Draco Malfoy e Ron sono entrambi purosangue. Gli zii di Henry sono babbani della peggiore…

Harry Potter e il Calice di Fuoco
Libri / 14 Marzo 2013

Nel quarto romanzo della saga di Harry Potter, il giovane studente di Hogwarts si ritrova a dover fare i conti con una grande novità: non ci sarà il consueto torneo di Quidditch, ma un torneo internazionale fra scuole di magie di diverse nazioni. Le scuole che prendono parte al torneo sono quella francese, quella Bulgara e quella Inglese. Harry è troppo giovane per partecipare, ma il suo nome viene inserito nel calice di fuoco da qualcuno che vuole che lui partecipi, forse per metterlo in pericolo. Per la prima volta nella storia del Torneo Tremaghi i giovani a competere saranno quattro e non tre. Harry vive un momento di forte difficoltà sociale perché additato da tutti come imbroglione  e persino l’amico Ron non crede alla sua versione dei fatti. I due amici litigano in maniera furibonda. Harry soffre soprattutto per l’incomprensione con Ron, ma anche per la difficoltà di accettare le critiche degli altri e  l’ostilità dei Serpeverde. Il povero Harry sa di non essere colpevole, ma vive con angoscia la situazione. Il torneo prevede tre prove molto dure e pericolose che ciascun campione (si chiamano così coloro che il calice ha scelto fra gli studenti delle diverse scuole) deve…

Hermione Granger e i diritti degli elfi domestici
Libri / 20 Febbraio 2013

Fa sorridere, ma anche riflettere la curiosa parentesi che si legge in Harry Potter e il calice di fuoco quando la giovane strega Hermione Grenger scopre chi sono gli elfi domestici e come vivano da schiavi dei maghi da secoli. La piccola strega resta molto delusa dal comprendere che anche a Hogwarts chi cucina per lei, lava, stira, pulisce l’intera scuola e altro ancora, lo fa in silenzio, nel nascondimento e senza ricevere alcuna paga in cambio. La ragazza decide che è il momento di fare qualcosa per difendere i diritti degli elfi domestici e si butta a capofitto in una ricerca in biblioteca per conoscere la storia, le ragioni e le leggi che hanno comportato una situazione simile per le povere ignare creature. Dopo giorni di studio affronta i suoi due amici Henry e Ron e gli comunica di aver fondato il CREPA: Comitato per la Riabilitazione degli Elfi Poveri e Abbrutiti. I due ragazzi restano interdetti e non sanno se ridere o prendere sul serio l’amica che non scherza affatto. Hermione porta avanti la sua battaglia con i piccoli mezzi di persuasione che conosce adatti alla sua età e condizione. E’ interessante vedere come la Rowling riesca ad…

Harry Potter e le case di Hogwarts
Libri / 15 Febbraio 2013

La scuola di magia di Hogwarts è divisa in quattro case: Tassorosso, Corvonero, Grifondoro e Serpeverde. Il primo anno di scuola tutti gli studenti vengono radunati nella sala comune per la cerimonia della smistamento. Un vecchissimo cappello parlante viene fatto indossare a ciascuno studente e il magico cappello grida a tutti la casa in cui verrà accolto il nuovo studente. Il cappello è, infatti, in grado di leggere nel profondo di ognuno e di destinarlo alla casa che più gli si addice per temperamento, doti magiche e doti personali in modo da dargli la possibilità di esprimersi al meglio sia negli studi che come persona. Ecco le case in breve: – Tassorosso: è la casa di chi è leale, costante e paziente. Direttrice della casa è la professoressa Sprite di erbologia. – Corvonero: è la casa di chi è saggio, intelligente e creativo. il professor Vitious, di incantesimi, ne è il direttore. – Grifondoro: è la casa di chi è coraggioso, leale e nobile d’animo. La direttrice è la professoressa McGranitt. – Serpeverde: è la casa di chi è ambizioso, furbo e intraprendente. Direttore della casa è il professor Piton. All’ultima casa menzionata è appartenuto Lord Voldemort. Harry viene posto…

Harry Potter e i dissennatori
Creature , Libri / 11 Febbraio 2013

Una delle figure più inquietanti fra quelle oscure descritte nei romanzi della saga di Harry Potter è quella dei dissennatori. La parola in sé racchiude il loro potere terribile: quello di far impazzire chiunque abbia a che fare con loro. Si tratta di demoni ciechi che si nutrono dei sogni e delle emozioni positive degli uomini, lasciando loro soltanto le emozioni negative, il dolore e la disperazione. Sono presentati per la prima volta nel terzo libro dal titolo Il prigioniero di Azkaban come guardiani della prigione dei maghi che con il loro potere riducono i prigionieri in schiavitù mentale. Il loro colpo finale in uno scontro consiste nel Bacio della Morte che consiste nel succhiar via l’anima dai propri avversari. Si tratta di avversari temibili e che possono essere affrontati soltanto da maghi esperti. Il potere che li allontana è quello contrario alla disperazione: la felicità. Harry imparerà che l’unico modo che ha di difendersi da loro è evocare un Patronus, un protettore che si evoca concentrandosi su un ricordo molto bello.