Warcraft III Art Tools ora disponibile

by Blizzard – commento di Napoleonardo

Il Warcraft III Art Tools sono adesso disponibili per il download presso il sito della Blizzard. Comprendente un set di plugins per Discreet®’s 3ds max®, questi tools permettono agli utenti avanzati di creare, modificare e avere un rapido preview dei modelli e delle animazioni, incluse le particelle e gli effetti ribbon, che possono essere usati nelle mappe custom create con Warcraft III’s World Editor.

Notate per favore che Blizzard non supporta direttamente il Warcraft III Art Tools, ed lo staff di supporto tecnico non sarà in grado di rispondere a nessuna domanda relativa all’argomento.

Tuttavia, nel download sono incluse nel software delle istruzioni dettagliate ed illustrate su come usare il software, e abbiamo anche creato un nuovo forum sugli utenti dei nuovi tools.

Mi permetto di consigliare ai grandi appassionati di grafica di scaricarlo e provarlo…c”è di che rifare un gioco da zero!!!

Siete pronti per Frozen Throne?

by Jerold

La grande B. non si smentisce

Di certo la Blizzard non sfornerà decine di titoli all”anno, ma bada molto di più alla qualità che alla quantità. Sostanzialmente Warcraft III Frozen Throne riesce a mantenere quello che è stato promesso… una avvincente trama degna del miglior Master di DeD.

Grande numero di unità, nuovi aggiornamenti per ogni razza (la mia preferita quella degli umani), un gran numero di eroi mercenari da assoldare pronti ad essere guidati.

Ogni dettaglio è curato in maniera precisa, più sul maniacale. Dai ciuffi d”erba che spunta tra gli interstizi delle mattonelle fino al
disegno preciso e dettagliato delle armature dei cavalieri e delle loro armi. Sono particolari che non tutti noteranno, ma per chi è
appassionato, sono lì a testimoniare un lavoro meticoloso, preciso e che ha pienamente soddisfatto le aspettative sulla grafica.

Siete pronti per Frozen Throne?

Warcraft 3 le frasi extra

by K.Docius

In preda ad un raptus di follia non vi è mai passato per la mente di continuare a cliccare su di un’unità?

Male, dovreste provarci ^_^. Infatti ogni unità possiede, oltre alle normali frasi di default, altre frasi speciali che un”unità dirà se noi continueremo a cliccarci sopra freneticamente…

Provate soprattutto sul maestro d”armi degli orchi, è uno dei più
esilaranti, senza contare le guerriere elfiche, sono stupende.

Piccola chicca, provate a cliccare continuamente su di uno degli animaletti che popolano il mondo di warcraft, pecore, cinghiali e qualsivoglia creatura… il risultato sarà esilarante.

 

Il negozio dei Goblin

by K.Docius

Avete presente quelle costruzioni che ogni tanto si trovano sulle mappe?
Quelle casette dei Goblin che, se avvicinate dal nostro eroe sono in grado di venderci utili pozioni di guarigione, mana, e talismani di qualsiasi tipo?
Bene, Nell”espansione di warcraft 3 “Frozen Throne” ogni razza sarà in grado di costruire questi negozi direttamente nel proprio accampamento perché ognuno dispone di questa nuova struttura pronta per essere utilizzata…
Questa è solo una delle novità implementate dall”espansione…  Vi consiglio di acquistarlo al più presto, non ve ne pentirete ^_^

Ah, volete un motivo in più per fare questo acquisto? Vi dico solo che ogni razza possiede un eroe in più, ma ve li illustrerò tutti in futuro.

Rivoluzione musicale!!!

Ormai in vetta a tutte le classifiche di Azeroth e dintorni con il loro singolo “Alleria”s dream”, i “Portal chocolates” hanno dato il vita ad nuovo genere musicale: il rock and troll!!!

I ritmi e le sonorita” del rhythm and grunt sono ormai acqua passata e tutti i clan orchesci non smettono di canticchiare i motivi dei “Portal” (come li chiamano affettuosamente i fans).

La travolgente musica del gruppo trollesco (da segnalare i fantasmagorici ed inebrianti ritmi del batterista Zildjan) e” stata tra l”altro trasmessa in filodiffusione nell”accampamento di Brokenbollocks per sollevare il morale a pezzi dell”orda all”epoca della campagna di Barbarossa.

E’ opinione comune di tutti i generali che il ripetuto ascolto di “Alleria”s dream” abbia contribuito a ridare ad orchi e grunt l”energia necessaria per concludere vittoriosamente l”estenuante campagna militare.

Il giorno e la notte

Una delle novità più interessanti del gioco è l”introduzione del tempo. Nella schermata di gioco è presente un quadrante in cui si alternano sole e luna. Passando sopra con il mouse si legge l”orario.

Al mattino (ore 6:00) un gallo canta per indicare l”inizio del giorno e alla sera (ore 18:00) un lupo ulula per indicare l”inizio della notte. Sembrerebbe una cosa simpatica e basta e invece è fortemente strategica. Durante il giorno gli umani e gli orchi ricaricano la loro energia alla luce del sole più velocemente, la notte la stessa cosa è vera (ma alla luce della luna) per elfi e non morti.
La notte inoltre la luminosità cala effettivamente (con un gioco di luci meraviglioso) e riduce la visibilità intorno ad edifici e personaggi. E” il momento per le esplorazioni: il mondo è quasi tutto addormentato e le creature mostruose che lo popolano, solitamente vigili guardiani degli edifici neutrali, dormono alla grande.
Attenzione! Il nemico non dorme mai…

Le presentazioni…diamo loro il giusto peso!!

Vorrei dedicare una particolare attenzione, adesso, all”aspetto della grafica del gioco, ma soprattutto a quello delle poche ma intense presentazioni sparse quà e là nella ricca trama del gioco…
Il gioco in ses stesso non ha una grafica eccezionale, in quanto i programmatori della blizzard hanno cercato, attraverso essa, di immedesimare
ancora di più il giocatore nella storia, per cui la grafica assume aspetti un pò fiabeschi, così che ci si senta spinti nel medio evo a combattere in
storie ambientate ai tempi di Re Artù…E” ciò che accade anche in Final Fantasy IX, in cui i personaggi sono “schiacciati” per dare appunto questa
impressione. Altra innovazione del gioco può essere scoperta da chi è dotato di scroll nel mouse…provate un pò a ruotarlo verso l”alto, e vedrete come la visuale si abbassa per avvicinarsi si personaggi, per poi rialzarsi se lo ruotate in giù…Nessun gioco è dotato di questa opzione, nemmeno Age of Mithology è dotato di questa opzione, anche se nella grafica è meglio, ma ora parliamo delle superbe presentazioni… In nessun gioco si è riuscita a dare tanta consistenza ai personaggi che combattono e soffrono nelle varie presentazioni, e la prima cosa che risalta è la resa della pelle, che solitamente appare troppo porosa, innaturale, e che adesso diventa liscia e a volte lucida per il sudore…E non parliamo delle piume del corvo che si trasforma nel veggente…DIVINE!!!! Onestamente penso che in tutto ciò si debba riconoscere la grandezza di un gioco, e non nella perfezione della grafica che nasconde una scadente giocabilità….

Giudizi su Warcraft III

Sin dagli inizi della grande epopea di Warcraft, con l”allora incredibile Warcraft I (che ora, a confronto con il III è niente), è stato entusiasmante
giocare nel ruolo di uomini che dovevano combattere contro gli orchi e viceversa…

warcraft 3 reign of chaosOggi le razze che si combattono sui terreni del più grande gioco di strategia sono 4, una con caratteristiche ed eroi diverse dalle altre. A chi mi chiede come sia questo gioco, rispondo subito con il genere a cui appartiene, strategia, e subito viene comparato a quella porcheria di Age of empires, che chi ci ha giocato, spero possa condividere con me l”idea che niente possa battere il mitico War, con i suoi personaggi dai poteri
magici più strani, i potenziamenti più disparati, e soprattutto, la storia, che ti permette di giocare come umano al fianco del principe Arthas, che si fa corrompere dal flagello dei non morti, per cui assisteremo alle gesta del principe con l”arma Frostmourne che arriverà, contaminato dal flagello, ad uccidere il padre e tutti i suoi sudditi…poi assisteremo all”orda degli orchi, che cercheranno di sconfiggere il flagello e che alla fine saranno costretti, per farlo, ad allearsi con i loro acerrimi nemici, gli umani, e con gli elfi, l”ultima razza con cui si gioca, spinti dal desiderio di
riportare la pace nelle loro terre dopo la morte del loro capo, Cenarius…
Insomma, storie intricate si mescolano in un mix al confine tra realtà e finzione, in cui l”unico fine è…sopravvivere.

Paolo Manicotto as SpiceGirls

Gli Eroi: una categoria a parte!!!

Gli eroi sono personaggi nuovi e non che, già dal fantastico Warcraft II, hanno poteri magici particolari e una forza fuori dal comune. La loro caratteristica è qui diversa.

Ognuno di loro diventa un personaggio chiave in ciascuna delle 5 campagne del gioco (introduttiva, umani, non morti, orchi ed elfi della notte). La morte di uno di essi può causare il fallimento della missione intera.

La loro forza, esperienza e magia cresce nel tempo combattendo e questa caratteristica avvicina il nuovo WARCRAFT III al mondo dei giochi alla DIABLO…Per alcuni puristi della strategia è una perdita, ma il gioco è decisamente bello.

Benvenuti nella nuova era di Warlandia

Carissimi amici, da moltissimo tempo il mio sito sulla mitica Warlandia, luogo di ritrovo di tutti gli appassionati di orchi e simili, è stato apparentemente abbandonato.

La gente che ci credeva si è lamentata un po” ed io mi sono persuaso che era giunto il momento di fare il grande passo. Da molti mesi non ho potuto aggiornarlo e mi sono ripromesso di ricostruire la città di Warlandia anche più bella di prima.

Spero che sia un bel posto per tutti noi dove incontrarci, lasciare un segno di simpatia nel web e dire (perchè no?) la nostra.Il nuovo sito è pronto per essere collaudato e mi permetto di azzerare tutti i conteggi per riprendere da questo momento il conteggio…come ho già scritto da qualche parte, questo è l”inizio di una nuova era per tutti gli orchi e compagni…