UD story: Il nuovo patto
Senza categoria / 16 gennaio 2005

Non appena Ner’zhul e i suoi seguaci entrarono nel Limbo Infernale (il piano etereo che collega tutti mondi dell’Aldilà Oscuro), furono attaccati da Kil’jaeden e dai suoi servi demoniaci. Il demone, che aveva giurato vendetta contro Ner’zhul per il suo tradimento, torturò barbaramente il vecchio sciamano: lo smembrò lentamente pezzo dopo pezzo, mantenendone lo spirito vivo e intatto, cosicché fosse conscio della distruzione del suo corpo. Nonostante Ner’zhul lo pregasse di liberare il suo spirito e concedergli la morte, il demone replicò malignamente che il patto di sangue stipulato in passato era ancora valido e che aveva intenzione di sfruttare ancora una volta la propria riluttante pedina. Il fallimento degli Orchi costrinse Kil’jaeden a creare un nuovo esercito per spargere il caos nei regni dell’Alleanza, che non cadesse preda delle stesse infantili rivalità e degli scontri interni dell’Orda,ma fosse tenace, spietato e totalmente dedito alla missione affidatagli. Questa volta, Kil’jaeden non poteva permettersi di fallire. Mantenendo tra la vita e la morte lo spirito torturato di Ner’zhul, gli concesse un’ultima possibilità: aiutare la Legione o patire il tormento eterno. Ancora una volta, Ner’zhul accettò incautamente l’offerta del demone. Lo spirito dello sciamano fu inserito all’interno di uno speciale blocco di…

Qualche news del 2005
Senza categoria / 9 gennaio 2005

Cari amici di Warlandia, eroi della mia terra amata, da pochi giorni ho messo online una nuova versione del modulo di iscrizione al sito che consente di ricevere una email (cosa che prima del passaggio a windows 2003 server funzionava benissimo) con dentro una conferma di avvenuta iscrizione e i propri dati di accesso (username e password). La cosa importante è che, insieme alla conferma, da oggi in poi i nuovi iscritti ricevono un codice segreto di attivazione senza il quale non è possibile attivare l”account sul sito. Un po” come la mamma Blizzard, ci siamo dovuti adeguare all”andazzo di nick falsi con mille email inventate per potere avere di ciascuno di voi almeno un dato reale. Lo scopo del gioco non è quello di farci spam o chissà cos”altro, ma semplicemente quello di potere avere un paio di informazioni preziose circa la vostra vera identità internettiana. Non che uno non possa inventarsi 10 email e iscriversi 10 volte, ma almeno il sistema può decidere di bloccare l”iscrizione di un ROMPISCATOLE  Permettetemi di dire, quindi, che tutti i vecchi utenti dovranno necessariamente sopperire alla loro mancanza di onestà iniziale (cosa che in molti hanno già fatto) indicandomi il loro nick…

Buon anno 2005 a tutti
Senza categoria / 2 gennaio 2005

Carissimi amici di Warlandia, visitatori occasionali, amici provenienti dai siti partner e tutti gli altri…colgo l”occasione per augurarvi un magnifico anno nuovo e per dare il bene arrivato ai nuovi iscritti. Augurandomi di trovare il tempo per finire il lavoro iniziato mi riprometto (in luogo pubblico) di scrivere per voi le ultime parti di codice che mi permetteranno di pubblicare prima possibile il nuovo portale di Warlandia! Grazie mille per avere trascorso con noi questo tempo e per avere accolto con pazienza i ritardi dello staff. Un caro saluto e un augurio di un bellissimo inizio di 2005!!! Con molto affetto il vostro Imperatore…ihihih…e amico…di battaglia. Napoleonardo e Staff

Buon Natale a tutti
Senza categoria / 26 dicembre 2004

Carissimi amici di Warlandia, un caro saluto e un affettuso augurio di un bellissimo Natale a tutti… Questo sarà l”ultimo articolo del 2004..è in arrivo un nuovo anno e ci saranno un sacco di cose nuove per tutti…non a gennaio…ho ancora bisogno di tempo per finire il nuovo sito…ma prima possibile. Colgo l”occasione per dire a tutti il mio GRAZIE…anche per perdonare a tutti i momenti di CACIARA sul sito, le incomprensioni fra gli eroi e le cavolate dette in questi (e in altri giorni)…nessun riferimento particolare a nessuno. Grazie per l”aiuto che ci date. Lo staff è davvero felice di essere ancora in piedi dopo tanto tempo e di potere vantare ancora un certo numero di iscritti. Vi chiediamo di tenere in vita il nostro magico mondo delle terre di Warlandia con il vostro aiuto, con la vostra correttezza nell”usare il muretto (che presto diventerà un piccolo ma grazioso FORUM fatto in casa da Napo…) e mandandoci sempre il vostro materiale di qualità che possa rendere migliore il nostro sito. Ancora un grazie speciale al mio staff (Aragorn per primo) che in questi mesi ha permesso che il sito crescesse anche senza il mio lavoro diretto per l”aggiornamento dei…

Storia degli Orchi
Senza categoria / 19 dicembre 2004

Ancora un articolo di STORIA…speriamo che vi piaccia e che vi faccia pensare a quanta fantasia c’è dietro un gioco bello come il nostro warcraft… I clan degli Orchi, legati a una nobile cultura sciamanica su Draenor per migliaia di anni, non conoscevano la corruzione e il decadimento spirituale. I malvagi agenti della Legione Infuocata, però, riuscirono a trasformarli in un feroce, inarrestabile esercito. L’abile demone Kil’jaeden, comandante in seconda della Legione, intuì che i selvaggi guerrieri possedevano un enorme potenziale per l’omicidio e il massacro e si dedicò a corromperne dall’interno il loro tranquillo carattere. Egli apparve al capo più rispettato degli Orchi, il vecchio sciamano Ner’zhul, annunciandogli che avrebbe donato un enorme potere alla sua razza, rendendola la dominatrice indiscussa del loro mondo. Inoltre, gli offrì la conoscenza di alcune nozioni mistiche segrete, se avesse accettato di assoggettare se stesso e il suo popolo al volere della Legione. La natura calcolatrice e la sete di potere di Ner’zhul lo spinsero ad accettare l’offerta e stipulare un patto di sangue con il demone. In questo modo, aveva segnato il fato degli Orchi, condannandoli a divenire gli inermi schiavi della Legione Infuocata. Col passare del tempo, Kil’jaeden capì che Ner’zhul…

Warcraft 3: arte del ben costruire
Senza categoria / 12 dicembre 2004

Costruire è un arte si sa. Nello specifico caso che andiamo ad esaminare vedremo come la logica del costruire sarà essenziale per rendere completa una strategia di guerra. Esamineremo di volta in volta quale sia l’importanza del ben costruire e delle sottili differenze che si presentano al cambiare della razza che usate. Ricordate che ciò che discuteremo qui non è l’unico modo, ma uno dei migliori in circolazione. Alla base di una buona vittoria può essere importante avere ben pensato la propria base per essere, al contempo, facilmente difendibile, e un buon appoggio (in alcuni casi!) per creeppare. Vedremo in qualche altro caso come è possibile che gli edifici entrino a far parte in maniera stretta del vostro attacco (e non parliamo solo di Tower rush). La sequenza di costruzione degli edifici dipende, quasi sempre, dalla strategia che si vuole seguire: se vogliamo fare air, se pensiamo di fare solo eroi o, in alcuni casi, se vogliamo fare un rush (ihihih) con eroi e units…insomma ci sono 1000 diversi modi di prenderle e di darle, ma oggi vedremo di imparare come DARLE di santa ragione…muahaha…Sappiate sin da ora che non si può decidere quale strategia seguire senza prima conoscere tre…

Giocatori e tastiere
Senza categoria / 5 dicembre 2004

Carissimi amici, da poco sono andato a casa mia a Palermo a trovare i miei genitori, la mia ragazza e i miei amici…fra i quali il mitico Aragorn. Ho avuto occasione di giocare con lui sia via BNET che tramite cavo di rete in peer to peer…noi 2 contro PC guidato da intelligenza AMAI e livello PAZZESCO…le prime volte le abbiamo pure prese…ma poi, affinata la strategia abbiamo stravinto. In realtà non è stata solo questione di strategie…abbiamo affinato moltissimo il nostro modo di coordinare l”esercito…di costruire e di micrare (microgestione per i noob: gestire al meglio ogni singola unità di gioco per evitare che muoia in battaglia). La nostra maniera di giocare è cambiata di molto da alcuni mesi e il mitico Aragorn…sempre presente su BNET con i nick più assurdi e comici…anche io ogni tanto me ne invento di simpatici…mi ha insegnato alcuni trucchetti niente male. Mentre all”inizio ero io ad insegnare a lui…oggi è al contrario. La riscoperta della tastiera è stato un salto di qualità…da molto tempo, infatti, utilizzavo la tastiera per costruire edifici e creare unità – premendo in sequenza i tasti esatti – ma non avevo mai pensato di usarer la PERSONALIZZAZIONE delle HOTKEYS……

Archimonde: il personaggio cattivo
Senza categoria / 28 novembre 2004

by http://www.demonsoflight.net Ho finalmente ritrovato un sito bellissimo con delle belle descrizioni dei personaggi e un po” di storia per ciascuno che cercavo da un sacco di tempo e dal quale mi permetto (citando ovviamente la fonte) di trarre degli spunti e degli articoli settimanali per potere avere sempre nuovi argomenti per Warlandia. Il personaggio in esame oggi è proprio il cattivone numero 1: Lord Archimonde. In Reign of Chaos sembra il piùà imponente e il più cattivo in assoluto anche se i cattivelli si vanno presentando uno alla volta dando, di volta in volta, la parola ad un loro superiore più forte e più cattivo del precedente. Nella storia di ROC la Legione Infuocata ha un ruolo determinante e ci si potrebbe cucire sopra un bel racconto…dal punto di vista dei Demoni…(io la butto lì magari un artista fra voi si sveglia e scrive una leggenda per noi). Leggiamo insieme la storia di questo potentissimo demone dal punto di vista di Demons of Light. Indiscutibilmente la singola creatura più potente nel mondo di Azeroth, Archimonde il Defiler è uno dei più fedeli servitori del titano caduto, Sargeras. Archimonde è uno dei demoni di Eredar, che hanno usato la prima…

La storia di Thrall
Senza categoria / 21 novembre 2004

by Manuale di ROC Traiamo spunto dal materiale trovato nel manuale originale del gioco (ROC in particolare) per parlare ancora un po” di storia e discutere il perchè ci siano tante somiglianze nell”Orda comandata dal mitico capitano Thrall (orco molto saggio) e l”Alleanza Umana… Dal prezioso cofanetto originale del più bel gioco del mondo: Warcraft III Reign of Chaos… Durante i giorni bui della Prima Guerra, un astuto soldato Umano di nome Aedelas Blackmoore trovò un Orco neonato abbandonato nella foresta. Il piccolo, al quale Blackmoore diede il nome di Thrall, fu condotto nella prigione-fortezza di Durnholde. Lì, Blackmoore lo allevò come schiavo preferito e gladiatore. Intenzionato a fare del pupillo non solo un abile guerriero, ma anche un leader istruito, Blackmoore sperava di utilizzarlo per impadronirsi dell’Orda e ottenere il dominio sugli Umani. All’età di diciannove anni, Thrall era divenuto un Orco forte e dai riflessi pronti. Ciononostante, il suo giovane cuore si rendeva conto di come la vita dello schiavo non gli si addicesse. Mentre cresceva, molte notizie trapelavano dal mondo esterno alla fortezza: imparò che la sua razza, gli Orchi (che non aveva mai incontrato), era stata sconfitta e rinchiusa in campi di prigionia nelle terre degli…

PvP in World of Warcraft
Senza categoria / 14 novembre 2004

by Rably e www.multiplayer.it Il PvP in World of Warcraft Quando abbiamo cominciato a creare il mondo di Warcraft abbiamo tenuto ben presenti tre aspetti del gioco. Uno naturalmente era la parte riguardante l”avventura, ovvero il sistema dei gruppi e il combattimento contro i mostri controllati dal gioco. Il secondo aspetto che noi internamente chiamiamo “Il mondo è un gioco”: assicurarsi che le cose da fare all”interno del mondo siano tante e divertenti e che non riguardino l”avanzamento di esperienza del personaggio. Il terzo componente è l”aspetto del giocatore contro giocatore (PvP). Tutti i giochi che blizzard ha rilasciato sono sempre stati competitivi e i nostri fan ci aiutano con le indicazioni per fornire loro un certo tipo di gioco, quindi abbiamo ritenuto questo il nucleo del gioco. Il Supporto PvP nel mondo di WoW Una cosa molto importante nella progettazione del PvP nel mondo di World of Warcraft è che deve essere somigliante a Warcraft. L”inizio della storia di warcraft, con la lotta tra orchi e umani, era la lotta tra orda e alleanza. Nel corso del tempo abbiamo scoperto più dettagli relativi alle due fazioni, ma è ancora l”essenza del gioco il conflitto tra esse. Abbiamo progettato il…