L’alfabeto della mente di Silvia Lodini

7 Marzo 2019

di Elena Almangano

Oggi vi voglio parlare di un romanzo di recente uscita: L’alfabeto della mente di Silvia Lodini, scrittrice italiana che sta riscuotendo sempre più consensi nella narrativa contemporanea.

L’alfabeto della mente di Silvia Lodini

Con questo romanzo l’autrice ci accompagna nel 2190, in un futuro dove la definizione della psicologia delle persone e le loro attitudini lavorative sono definite da lettere dell’alfabeto elaborate sulla scia delle teorie del filosofo novecentesco Jung. La narrazione in prima persona del giovane Akim ci permette di entrare pienamente in un mondo perfetto e contraddittorio, semplice e complesso che stimola numerose riflessioni. Siamo invitati a rivivere tutte le scoperte che il giovane protagonista ha fatto di questo mondo proprio attraverso il suo percorso di formazione.

L’autrice ha uno stile molto efficace: con pochi tratti riesce a delineare personaggi a tutto tondo bilanciando bene la dimensione interiore con la descrizione degli ambienti esterni.

Si tratta di uno di quei libri che rileggeresti subito dopo averlo finito, e si mi fossi perso qualcosa? Coinvolgente e affascinante è adatto a un pubblico vasto sia adolescente che adulto.

Un commento