Presentazione di Evereth di Claudia Sabella

31 agosto 2018

Arriverà a breve in libreria un libro di Claudia Sabella già editor di ELPIS.

Ecco stabilita la data di presentazione ufficiale per il libro Evereth di Claudia Sabella


Come sempre, è difficile individuare con esattezza il genere di un libro, ma di certo Evereth è in parte sia uno storico, sia un drammatico e sia un sentimentale.

La trama:

Fuggita. 
Se fosse rimasta, la sua età ancora innocente in una Palermo degli anni Venti sarebbe stata macchiata dalla violenza.
Sola. 
Quando incontra un uomo dagli occhi sprofondati e color nocciola, non può evitare di seguirlo: lui conosce il Teatro, ciò a cui lei aspira segretamente. 
Eppure, nonostante la sua ammirazione, il palcoscenico non risponderà al suo richiamo.
Non finché lei non sarà davvero pronta a fare sentire al mondo la sua voce, a fare risplendere la sua luce.
Luce che giungerà fino a un punto in ombra, su nelle gallerie. 
Fino agli occhi attenti di colui che è lì per lei.
Tra le tende color cremisi del sipario e l’oro del suo vestito, tra l’eterna nostalgia e gli orrori della guerra, dell’uomo. 
Tra occhi dal colore indistinguibile e giochi d’ombra: qui, è Evereth.
“Di lacrime, sorrisi ed applausi: di questo era stata la mia vita.”

E l’estratto della quarta di copertina:

Il treno si fermò, con il suo fischio atroce che voleva sempre infilarsi nei miei timpani.
Fuori il mondo sembrava proseguire, mentre io mi sentivo assopita dentro una storia di cui mi era stata appena affidata una parte.
«Il Westons Theater è ancora lì. Edwin gli ha ridato luce. Ma nessun teatro splende senza la sua stella.»
Ed ecco che improvvisamente, scura e piccola com’ero, agli occhi del mondo dovevo trasformarmi addirittura in luminescente corpo celeste.

Ho la fortuna di conoscere Claudia da qualche tempo e di aver ricevuto da lei diverse occasioni di incontrare artisti giovani e coraggiosi come J. Fiorentino, Nicoletta Torregrossa entrambi di Palermo.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.