Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: lo scontro finale recensione

19 febbraio 2018

Mi sono deciso a leggere l’ultimo volume dei 5 dedicati a Percy Jackson e…ho fatto bene!

Anche l’ultimo libro ha una scrittura molto fluida e mi sono ritrovato a divorarlo in pochi giorni. I primi quattro li ho letti in inglese (con una certa fatica); questo l’ho letto in Italiano. La lettura nella mia lingua ha sicuramente reso tutto più semplice e meno faticoso.

Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: lo scontro finale – copertina del libro

Si tratta del capitolo conclusivo in cui gli eroi semidei, fra cui Percy, si ritrovano a combattere ad armi impari contro il Titano Crono al posto degli dei che fino alla fine del romanzo saranno impegnati a combattere l’avanzata di Tifone, secondo in potenza fra i titani solamente a Crono.

Le forze in gioco sono enormi, ma gli dei dell’Olimpo faticano a capire che se Zeus, Poseidone e Ade unissero le forze sarebbero forti a sufficienza per combattere contro i Titani. Percy proverà in ogni modo a convincerli, ma ciascuno resterà a combattere a casa propria.

Crono in persona si abbatterà contro la città di New York nel corpo di Luke, affiancato da moltissimi mostri e semidei traditori che hanno rinnegato la loro relazione con gli dei a causa della pochissima attenzione nei loro confronti da parte dei genitori divini.

La profezia che riguarda Percy e il suo sedicesimo compleanno è finalmente svelata e riguarda la sua prossima morte. Percy è sconvolto, ma continua a combattere contro il nemico organizzando da vero capo le linee difensive, usando il suo potere da figlio del dio Poseidone e cercando negli amici alleanze in grado di supportarlo.

Percy ascolterà la proposta di Nico (figlio di Ade) e si recherà con lui negli Inferi per la seconda volta per immergersi nello Stige, come aveva già fatto Achille. Anche lui dovrà scegliere un “tallone” che lo tenga in contatto con la sua natura mortale. A parte il punto fisico il legame è con una persona che gli ricorderà chi è veramente. La persona è Annabeth, amica e forse qualcosa di più, mai dichiarata.

E’ davvero arrivata la fine dell’Olimpo e, di conseguenza, della civiltà umana? I titani sembrano pronti a distruggere il mondo intero pur di battere gli dei.

L’unione fa la forza e a volte bisogna sacrificare qualcosa per vincere.

Da leggere tutto di un fiato!!!!!!!!!!!

Nessun commento

I commenti sono chiusi.