Harry Potter e l’Ordine della Fenice

6 maggio 2013

In questo capitolo della saga Harry e i suoi amici avranno un anno decisamente duro ad Hogwarts.

Per lottare contro il terribile Lord Voldemort i maghi fedeli ad Albus Silente si uniranno sotto un unico vessillo formando l’Ordine della Fenice. Ancora una volta, l’Oscuro Signore contro Albus Silente.

In parallelo al’Ordine della Fenice, aperto a soli maghi adulti, i giovani studenti di Hogwarts fonderanno l’Esercito di Silente per esercitarsi di nascosto nella difesa contro le arti oscure sotto la guida di Harry Potter.

A scuola molti cambiamenti contribuiranno a rendere il clima ostile: per prima cosa l’assenza di Agrid che, senza spiegazioni, non sarà presente all’avvio delle lezioni. In secondo luogo la presenza della prof.ssa Umbridge, imposta dal Ministero della Magia al Preside della scuola.

La donna sarà terribile e implacabile sia con gli studenti sia con i docenti. Verrà nominata Inquisitore Supremo e avrà poteri illimitati sulla scuola sino al momento in cui diverrà Preside al posto di Silente.

Un capitolo davvero faticoso e pieno di dolore per Harry che, per la prima volta, affronterà il periodo della scuola con odio quasi rimpiangendo la vita con gli zii babbani.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.