Uomo falena

Negli Stati Uniti col nome Mothman (Uomo-falena, in italiano) si definisce una misteriosa creatura apparsa in Virginia e in Ohio tra la fine del 1966 e la fine del 1967.

L’entità venne descritta come un uomo più alto del normale, velocissimo, con grandi ali di pipistrello e occhi rifrangenti. La maggior parte delle apparizioni avvenne nei pressi di un magazzino di esplosivi dismesso.

Sono state formulate varie ipotesi per spiegare il fenomeno. Gli scienziati parlano di una frode oppure di un grosso rapace, barbagianni o gufo, deformato dal panico generato negli avvistatori. Gli esoteristi, invece, parlano di una creatura soprannaturale, già nota ai pellirosse come Thunderbird, che apparirebbe in momenti di difficoltà per aiutare il genere umano.

In epoche recenti qualcuno sostiene di aver visto l’uomo-falena a Cernobyl e alle Torri gemelle, ma queste apparizioni non sono state confermate.

Mothman è apparso in film e fumetti e gli sono stati dedicati un museo e persino giocattoli.

Enrico Di Giacomo

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *