Le Guerre del Mondo Emerso – Dubhe

16 Marzo 2011

La protagonista della trilogia fantasy dal titolo Le Guerre del Mondo Emerso dell’autrice italiana più amata nel mondo, Licia Troisi, si chiama Dubhe ed è umana.

Le guerre del mondo emerso – trilogia completa

Nata circa 40 anni dopo la fine della guerra di Nihal e Sennar contro Aster, da tutti noto come Il Tiranno, la piccola Dubhe è un personaggio complesso. La sua storia inizia nel suo piccolo paese dove gioca con i suoi amici e, a soli otto anni, in seguito a un incidente uccide uno dei suoi compagni di gioco.


La sua vita cambia in un momento e il suo popolo la espelle dalla comunità che non può accettare di tenere un’omicida nel proprio gruppo sociale. La vita di Dubhe viene sconvolta da questo evento e, forzatamente, a soli otto anni diventa esule, una bambina esclusa.

Dubhe – Guerre del mondo emerso

Licia Troisi riesce sempre a trasmettere coi suoi romanzi delle emozioni reali e a comunicare il dolore dei protagonisti. Si capisce subito che l’autrice è una persona davvero sensibile e sofferta. Dubhe è una Bambina della Morte e non può vivere una vita normale.

La Setta degli Assassini la prenderà con sé, costringendola a sottomettersi al loro credo violento e omicida. Dubhe sarà dilaniata dal rimorso, dal combattimento interiore che la porterà a piegarsi pur di non vedere rivivere in lei la Bestia che, a tratti, prende il controllo su di lei scatenata dal Sigillo Malefico impostole da Rekla, militante di alto livello della Setta degli Assassini.

Ci sono molte differenze fra questa seconda trilogia e la prima in cui la protagonista era Nihal. Anche Nihal era una guerriera, anche lei era combattuta da una doppia natura che la lacerava fra l’odio per il Tiranno e la voglia di libertà.

Dubhe è una ladra, un’assassina mentre Nihal è una guerriera. Entrambe si troveranno nella loro vita a combattere per liberare il Mondo Emerso dal Tiranno e dall’ombra dello stesso.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.