Warcraft 3: introduzione e struttura del gioco

5 Settembre 2001

warcraft 3 reign of chaos Il gioco

Il gioco consiste di 5 campagne. La prima è introduttiva e serve ad imparare i comandi di base (come muoveri i personaggi e come farli agire). La seconda missione è quella basata sugli umani…un certo re Terenas (vi ricordate di lui ???) manda il figlio principe Arthas a combattere l’invasione degli Orchi, da tempo pacifici e, improvvisamente, tornati a punzecchiare il nemico umano. Da qui ci si avventura in diverse campagne alla guida degli umani. La storia ha un suo filo conduttore e l’ordine delle campagne è obbligato…ci si troverà a guidare nell’ordine gli umani, i non morti, gli orchi e gli elfi della notte. Il finale è una sorpresa!!! Le missioni hanno sempre un OBIETTIVO PRINCIPALE ed alcuni secondari…questi sono facoltativi, ma è consigliabili farli per migliorare la forza e l’esperienza del vostro eroe.

Di seguito scegli quale sezione vuoi approfondire o usa il menu a tendina per accedere le singole sottosezioni dedicata a RoC.

Ogni link vi porta in una sezione specifica con sottosezioni e molti dettagli sugli eroi di gioco, le unità principali, le risorse da usare in warcraft 3, i trucchi o cheats che dir si voglia, gli oggetti magici e non da usare in game e molto altro.

Istruzioni di base e struttura del gioco

minimappa Vi mostro di seguito la schermata principale del gioco.

E’ suddivisa in zone:

la parte più ampia mostra la visuale del mondo.

Nell’angolo in alto a sinistra si trova un menù orizzontale che permette di accedere rapidamente alle schermate Menù, Alleati, Missioni, Chat.

Nell’angolo in alto a destra si trovano le informazioni sulle risorse: quantità di oro e legna a disposizione e costi di mantenimento.

In basso al centro si trova la scheda delle unità e degli edifici, che ne riporta le informazioni principali.

warcraft 3 eroe

Nell’angolo in basso a sinistra dello schermo si trova la scheda di comando, dove sono visualizzati gli ordini che puoi impartire a unità e edifici.

Vi mostriamo il pannello comandi units di warcraft III ed esamineremo di seguito tutte le funzioni di base per muovere, attaccare le units nemiche, attaccare il suolo, fermare ogni azione, muoversi in modalità ronda per permettere all’unità selezionata di pattuagliare una zona.

MUOVI
Dopo aver cliccato su Muovi devi selezionare una destinazione. L’unità si reca sul punto designato, ignorando gli eventuali nemici incontrati durante il tragitto (anche se attaccata).

FERMO
Clicca su Fermo per interrompere qualsiasi azione dell’unità.

ATTACCA
Dopo aver cliccato si Attacca, devi selezionare un bersaglio. Se si tratta di un nemico, la tua unità gli si avvicina e lo attacca finchè non l’ha annientato (o viene distrutta). Se hai selezionato un luogo, l’unità vi si reca, attaccando gli eventuali nemici incontrati durante il tragitto.

ATTACCA TERRENO

Dopo aver cliccato si Attacca, devi selezionare un bersaglio. Se si tratta di un nemico, la tua unità gli si avvicina e lo attacca finchè non l’ha annientato (o viene distrutta). Se hai selezionato un luogo, l’unità vi si reca, attaccando gli eventuali nemici incontrati durante il tragitto.

MANTENERE LA POSIZIONE
Cliccando su questo pulsante l’unità non si sposta per attaccare i nemici all’interno del suo campo visivo. Seppure colpita a lunga distanza, non lascia il luogo in cui si trova. Se può attaccare da lontano, lo fa senza abbandonare l’area cui è stata assegnata.

PATTUGLIA
Dopo aver cliccato su Pattuglia, devi selezionare un punto sulla mappa. L’unità si sposta avanti e indietro fra la destinazione e il punto attualmente occupato, attaccando qualsiasi creatura ostile incontri. Le unità cui hai ordinato di lanciare incantesimi automaticamente lo fanno quando se ne presenta l’occasione.

minimappa warcraft 3MINI MAPPA

La minimappa rappresenta la mappa totale della partita. Il riquadro bianco indica l’area attualmente visualizzata nella schermata principale. Per spostarlo, cliccare sopra e trascinare (oppure cliccare su un altro punto della minimappa); in questo modo, anche l’area visualizzata nella schermata principale cambia di conseguenza. La minimappa può essere sfruttata per spostare rapidamente la visuale in zone differenti, senza essere costretto a far scorrere la schermata principale.

Nelle partite multigiocatore, clicca su questo pulsante, quindi su un’area della minimappa, per inviare una notifica agli alleati. Usa questo sistema per coordinare gli attacchi, chiedere aiuto o identificare un waypoint per un altro giocatore.

Attiva o disattiva la visualizzazione del terreno sulla minimappa.

Attiva o disattiva i colori degli alleati e delle squadre. Le forze alleate sono rappresentate sulla minimappa dai punti verdi, mentre i nemici sono visualizzati in rosso. Le tue unità sono rappresentate da punti bianchi.

Economia

Ancora un volta una parola a sostegno dei lavoratori…sembra di essere in un sito di sindacalisti invece che nel mondo di Warcraft. Alla base del gioco è, come nelle edizioni precedenti, una salda economia. Non si può pensare di gestire una battaglia o una missione senza essere prima in grado di potenziare l’economia del villaggio. In Warcraft III le risorse sono solo 3: stiamo parlando dell’oro da estrarre dalle miniere, della legna da ricavare dalle foreste che circondano le terre in cui si ambientano le varie campagne di gioco e del cibo che permette di sostentare le unità create. Ogni razza ha un particolare modo di raccogliere ed accumulare le risorse. Gli umani e gli orchi devon usare i peoni e i servitori che trasportano materialmente la legna e l’oro sino ad un punto di raccolta (la segheria e il municipio). Gli elfi e i non morti usano la magia per raccogliere le risorse che non vengono trasportate lungo un percorso fisico, ma per mezzo della magia. Gli elfi, in particolare, possono accumulare la legna senza abbattere gli alberi…SONO DEL WWF e difendono la natura…mah.
Quando giochi le partite a squadre, puoi assegnare delle risorse ai tuoi alleati, cliccando sulla linguetta “Alleati” nella parte superiore dello schermo.

Costi di Mantenimento

Il tuo esercito ha un costo…i soldati mangiano mangiano…ed io pago!!! Purtroppo bisogna che qualcuno paghi questi costi…tocca a tutto il popolo e senza possibilità di evasioni fiscali. Ci troviamo nelle terre di Warcraft e non in Italia…quindi c’è una tassa in oro automaticamente dedotta (CHE EFFICIENZA!) dall’oro che estrai. Più unità produci, più la tassa aumenta (ma c’è anche una fascia debole per i più poveri). Esistono tre livelli di costo di mantenimento:

Nessun costo: quando l’esercito consuma fino a 40 unità di cibo, non viene applicata alcuna tassa. In questo caso, immagazzini il 100% dell’oro estratto.

Basso costo: quando l’esercito consuma fra le 41 e le 70 unità di cibo, viene applicata una piccola tassa che sottrae una minima parte dell’oro estratto.

Alto costo: quando l’esercito consuma olte le 70 unità di cibo, il mantenimento necessario si traduce in una tassa enorme sull’oro estratto. Una grossa percentuale di metallo viene sottratta ai tuoi lavoratori prima ancora che riescano a consegnarlo ai magazzini.

Nebbia di Guerra

Peggio della val padana…in Warcraft esiste di continuo una terribile nebbia che avvolge tutto…in particolare, ogni volta che inizi una missione di una campagna a giocatore singolo, la mappa è completamente nera e non vedi oltre il tuo naso…ogni volta che costruisci un edificio, intorno ad esso la nebbia si dirada (meno male!), ma la mappa è grande e non puoi riempirla di case tue…vabbè che c’è il condono, ma in Warlandia ogni speculazione edilizia è punita con la morte del costruttore…la distruzione dell’edificio e il massacro degli abitanti…chissà se facessero così in Italia forse saremmo rimasti in 3. Se le unità perdono la visuale di un’area già esplorata, questa torna avvolta dalla nebbia di guerra. In questo caso le unità nemiche non vengono rivelate, ma gli edifici e il terreno restano visibili. In ogni caso, le variazioni al terreno o agli edifici non vengono mostrate.

Le partite multigiocatore iniziano totalmente avvolte nella Nebbia di Guerra: il terreno viene rivelato a tutti i giocatori, ma le unità nemiche e gli edifici sono inizialmente nascosti.

Suggerimenti Avanzati

Ogni volta che il mouse passa sopra un’icona della scheda di comando appare un suggerimento. Se, per esempio, il puntatore passa sull’icona di un’unità, sopra di essa appare un piccolo riquadro contenente una descrizione delle stessa e il suo costo in termini di oro, legna e cibo. Se invece il mouse passa sopra un edificio, viene visualizzato il suo costo e alcune informazioni. Portando il mouse su un’abilità speciale (o su un incantesimo di un’unità) si può apprendere l’eventuale dispendio di Mana e i relativi effetti.

Il tempo che passa

Nella parte superiore dello schermo si trova un piccolo globo, nel quale si alternano sole e luna. Questo indicatore mostra il passaggio dalla notte al giorno nel gioco. Entrambe le situazioni portano vantaggi e svantaggi. Per esempio, Orchi e Umani si rigenerano durante il giorno, mentre gli Elfi della Notte possono diventare invisibili col favore delle tenebre. Inoltre, durante la notte alcuni mostri vanno a dormire e il campo visivo delle unità diminuisce.

Visualizzazione delle Unità

Quando selezioni un’unità, la sua scheda appare nella parte inferiore dello schermo, mostrando alcune informazioni.

Ritratto: un’occhiata ravvicinata all’aspetto dell’unità.

Punti Ferita: lo stato di salute attuale e quello massimo disponibile.

Mana: il livello attuale e quello massimo disponibile del mana (se presente), necessario per gli incantesimi e le abilità speciali.

Nome: il nome dell’unità.

Statistiche: armatura, danni inferti, rapidità e raggio degli attacchi. Livello: (solo gli eroi) il livello attuale e l’esperienza necessaria per passare a quello superiore.

Caratteristiche: (solo gli eroi) le tre caratteristiche degli eroi – Forza, Agilità e Intelligenza – che influiscono sulla salute, il Mana, gli attacchi e l’armatura.

Inventario: (solo gli eroi) l’equipaggiamento attualmente trasportato dall’eroe.

Comandi Multipli

Gestire un esercito nel cuore di un combattimento non è un’impresa facile. Durante una battaglia particolarmente vasta potresti trovarti in difficoltà nel cercare le tue truppe e selezionarle col mouse. Per ovviare a questo problema, si possono creare gruppi di unità (massimo 12 unità per ogni gruppo) e associarle ad un numero premendo CTRL più un tasto da 0 a 9. Se devi chiamare un gruppo basta premere il numero corrispondente. Premendo il tasto due volte velocemente si sposta la visuale del gruppo stesso.

Comandi dei sottogruppi

War3 include una serie di comandi per i gruppi di unità. Selezionando più unità contemporaneamente, tutte quelle dello stesso tipo si raggruppano nella tua scheda delle unità. Ogni gruppo di unità simili all’interno di un gruppo più grande è chiamato sottogruppo. Solitamente i sottogruppi sono ordinati da sinistra a destra: prima gli eroi, poi i maghi, quindi le unità speciali, per ultime le unità che combattono corpo a corpo. I piccoli ritratti dei sottogruppi attualmente selezionati sono evidenziati e sono più grandi degli altri. Per selezionare il sottogruppo successivo premere il tasto TAB. Per selezionare il sottogruppo precedente premere MAIUSC insieme a TAB. Passando a sottogruppi diversi, all’interno dello stesso gruppo, si possono utilizzare le loro abilità speciali o gli incantesimi senza dover deselezionare l’intero gruppo.

Comando “Segui”

Se hai selezionato un’unità o un gruppo, puoi ordinarle di seguirne un’altra (alleata o neutrale) cliccandoci sopra con il pulsante destro del mouse. Queste unità seguono il capo, tranne quando sta attaccando. Questo sistema è utile per spostare molte truppe contemporaneamente, ma ricorda che le unità si limitano a seguire e non acquisiscono autonomamente dei bersagli da attaccare.

Incantesimi

Molte unità ed eroi possiedono l’abilità di lanciare incantesimi. Alcuni di questi migliorano le unità alleate o indeboliscono gli avversari, altri danneggiano direttamente i nemici o guariscono gli alleati. Tutti gli incantesimi costano una certa quantità di Mana. La maggior parte di quelli più costosi deve essere lanciata manualmente: seleziona il mago, clicca sull’icona dell’incantesimo, infine sul bersaglio.

Lanciare automaticamente Incantesimi e Abilità

Alcuni incantesimi è abilità non hanno bisogno di essere comandati manualmente dal giocatore, ma possono essere lanciati automaticamente dall’unità in caso di bisogno: clicca con il pulsante destro del mouse sull’icona dell’incantesimo per far illuminare il bordo, a indicare che d’ora in poi questa magia sarà lanciata automaticamente. Quando l’unità si trova in una situazione che lo richieda, lancia automaticamente l’incantesimo (o l’abilità). Per esempio: un sacerdote umano che veda un’unità alleata in difficoltà lancia automaticamente guarisci; un orco sciamano invece lancia sete di sangue sull’unità che inizia ad attaccare un nemico.

Incantesimi ed Abilità Passivi

Alcune unità possiedono abilità che non devono essere lanciate né attivate. Queste si chiamano abilità passive ed entrano in funzione non appena la ricerca del potenziamento relativo è completa. Un esempio è costituto dall’Arma Avvelenata delle Viverne. Una volta completata la ricerca del Serraglio, tutte le Viverne utilizzano automaticamente il loro attacco letale. Quando termini la ricerca di un’abilità passiva, sei avvisato da un pulsante nella scheda di comando. Ricorda che non hai bisogno di premerlo per attivare l’abilità: essa è sempre attiva.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.