World of Warcraft – Gilde

Vediamo un po’ in dettaglio cosa sia un GILDA (cioè un tipo di aggregazione fra giocatori online) e in che modo rapportarsi ad essa costruendo delle regole, gestendo i compagni e tutto quello che potete immaginare in merito ad una comunità nella comunità.

WOW :: Interfaccia di gioco :: Razze :: Classi :: Professioni :: Party :: Gilde :: Comandi slash :: Istance :: Battleground

 

Gilde

La gilda è un insieme di persone, che si riuniscono sotto un’unica bandiera per affrontare uniti le battaglie che il mondo prospetta loro. Entrare in una gilda significa non essere soli nel vasto mondo di Warcraft: potete entrare in una comunità di amici virtuali, che saranno sempre pronti ad aiutarvi;poter ricevere aiuto in qualsiasi momento da altri membri, infatti, è un’opportunità unica, soprattutto se state livellando e vi trovate dinanzi ad una quest che non riuscite a fare. Senza dimenticare la possibilità del commercio, molto spesso gratuito, che vi porta a poter richiedere ad esempio delle erbe qualora vi mancassero. Ma anche al massimo livello essere in una gilda vuol dire molto: innanzitutto potrete fare le instance di gilda, cioè farle con membri che avete imparato a conoscere, anziché fare instance con membri di altre gilde che magari voi non conoscete. Ci sarebbero tantissimi altri motivi per entrare a far parte di una gilda…ma magari riempiremo troppe pagine…

 

Entrare in una gilda

Entrare in una gilda è molto semplice: oltre all’apposito canale di chat, molto spesso nelle capitali trovate dei reclutatori che saranno impazienti di farvi entrare nel gruppo. Molto spesso però queste si rivelano delle gilde scarse, che hanno bisogno di utenti per crescere e che badano soltanto al numero che alla qualità di chi gildano. Quindi dovete stare molto attenti alla gilda in cui andate a finire, perché sono sempre delle persone come voi che le guidano, e che magari non lo fanno neanche tanto bene. Se vedete che siete capitati in una gilda che sembra solo una baraonda di persone non esitate a fare tasto destro sul vostro nome nella lista e ciccare su “Leave Guild”. Ma se ovviamente finite in una gilda buona ed organizzata, lasciarla, oltre a rovinarvi la reputazione, potrà essere seriamente dannoso anche per voi stessi. Il metodo migliore per cercare gilda, forse, è quello di indagare sulle gilde degli amici virtuali che ognuno si fa incontrandoli nelle vaste regioni di Azeroth: fare gruppo con loro e avanzare quest insieme vi porterà a creare giù una buona atmosfera, che alla fine vi porterà a essere gildati proprio in quella gilda. Ovviamente nel caso l’amico con cui fate quest non se la cava granchè, lasciate perdere.
La grandezza di una gilda è un valore simbolico da cui potete capire dove caspita siete finiti. Grandi gilde, se organizzate bene e se hanno ottimi player al loro comando, sono perfette per fare instance e per ricevere ogni sorta di aiuto o di informazione. Potrete vivere molto bene in World of Warcraft, in questo caso. Ci sarebbe da faticare invece se vi troverete in una piccola gilda che è in via di sviluppo: in questo caso servirà anche il vostro aiuto, limitato alle vostre possibilità, per accrescere il potenziale di quelle gilde. Ma il numero molto spesso inganna: a fare la differenza infatti è il numero di player regolarmente online. In gilde piccole si trova una media di player connessi più alta, di solito, ma non sempre.

Creare una gilda

Se invece volete strafare e fondarvi da soli una gilda, anche se vi consiglio prima di farvi un bel bagaglio di esperienza, dovrete parlare con l’NPC guild master che si trova nelle varie capitali. Egli vi darà una carta, che dovrete far firmare ad almeno altre nove persone. Ovviamente le nove persone devono essere tutte pg che non siano sul vostro account. Una volta ottenute le firme dovrete tornare dal Guild Master che vi creerà la gilda. Egli vi consentirà anche di creare la Tabard di Gilda, per il costo di dieci ori, che vi rappresenterà nelle battaglie, ma è comunque opzionale.

Tipi di gilde

Le gilde ovviamente sono ognuna diversa dall’altra non solo per le persone che la popolano, ma anche per il tipo.

Gilde per i Rai

Questo è un tipo di gilda molto organizzato e, si presume, con gente competitiva al comando. E’ basata appunto sulle instance e sulla possibilità di fare determinate instance rispetto ad altre gilde, come Black Temple, che non è da tutti finire. Molto spesso hanno un sistema di loot come il need before greed oppure il Master Loot, per non far creare delle discussioni su chi dovesse prendere o meno quel pezzo in particolare. Alcune gilde usano poi, sistemi ancora più difficili, di cui non parleremo. Queste gilde si preoccupano poco di fare PvP in Battlegroud o in Arene, e si curano soltanto di gildare Pg con un livello superiore al 55/60

Gilde per il PvP

Sono gilde che si basano sullo scontro con la fazione opposta nei battlegroud o in arena, senza dimenticare gli assalti alle capitali nemiche. Sono utili per chi odia le instance e per chi è più portato al PvP che al PvE.

Gilde per il gioco di ruolo

Il famoso roleplaying: ecco su cosa si basano queste gilde. Vivono il mondo di warcraft come se vi fossero realmente dentro, parlano come se vivessero nel medioevo, guidati da spirito di giustizia e di fedeltà alla patria. Non amano essere coinvolti nei Raid, a meno che qualche bestia, a loro modo di vedere, gli lanci la sfida, ma molto spesso combattono contro l’Orda o l’Alleanza, loro acerrimi nemici.

Gilde Sociali

Sono gilde create soltanto per rimanere in contatto con i propri amici. Molto spesso un gruppo di amici anche nella vita reale condivide la passione per il gioco e creano una gilda per rimanere in contatto. Ma possono anche essere gilde create con amici conosciuti in game.

Gilde di livellaggio

Sono gilde nate per aiutare i meno esperti a capire il senso del gioco ed aiutarli ad aumentare di livello. Ma non sono abili né a fare Raid, né tantomeno per fare PvP.

Canale

Ogni gilda ha il proprio canale esclusivo, in cui possono scrivere e leggere soltanto i membri, e nessun esterno. E’ caratterizzata dal colore verde, che può comunque essere cambiato se non vi piace. Per i gradi alti della gilda c’è anche la Chat Officer, usata appunto dai capi per discutere, in generale, del futuro della gilda. Per scrivere nel canale generale basta mettere “/g” all’inizio di ogni messaggio, mentre per scrivere nel canale officer, qualora abbiate i permessi, dovrete aggiungere “/o”.

 

Tabard e Banca di Gilda

Come già accennato in precedenza, ogni gilda ha una propria tabard che la contraddistingue. Questa va indossata al di sopra della corazza, cosicché in petto avrete il simbolo della vostra gilda. Colore e stile della tabard sono a discrezione del guild master, mentre per acquistarla, dovrete rivolgervi al “Guild Tabar Vendor” che si trova affianco al Guild Master, per la modica cifra di un oro, sconti per la reputazione permettendo.

Le banche di gilde sono state introdotte dalla patch 2.3, per evitare di creare dei Pg appositi che contenessero tutto il materiale della gilda. In questo modo ognuno, o quasi, ha libero accesso ad item e reagenti di vario tipo, tutti condivisi tra i vari membri. Queste banche però costano parecchio, in base allo spazio di slot a disposizione: la prima tavola di slot costa cento ori, mentre la successione per le altre è di duecentocinquanta, cinquecento, mille, duemilacinquecento e cinquemila. Gli ori accumulati nella banca di gilda dai vari player, poi, possono anche essere usati per riparare le vostre armature.

 

Rank in gilda

Ogni gilda ha i propri rank: poche lasciano quelli standard, molte utilizzano invece delle variazioni. Gli standard sono: Initiate, Member, Veteran, Officer, Leader.
I gradi amministrativi sono il Leader e l’Officer, mentre tutti gli altri, o comunque a chi il Leader ne ha dato potere, possono soltanto promuovere o degradare persone con un rango inferiore al loro. Il Leader può essere rappresentato da un solo pg, e solo lui può promuovere o degradare gli Officer oppure scogliere la gilda. I Ranghi, oltre che poter modificare il loro nome i loro poteri, possono anche essere aggiunti, fino a un massimo di dieci. I privilegi dei ranghi sono:
-Promuovere, degradare membri
-Leggere o parlare nella Guild Chat
-Leggere o parlare nella chat Officer
-Modificare note pubbliche o note che visualizzano solo gli Officer e il Leader
-Modificare il pannello chiamato “Guild Message of the Day” oppure il pannello di informazioni della gilda.
Il Leader stabilisce a chi assegnare questi privilegi.
Promuovere e degradare, comunque, non è semplice. Un Leader deve scegliere i propri collaboratori non soltanto giudicandoli come giocatori, ma anche come persone, con il loro senso di giustizia e il loro senso di avidità, che deve essere minimo. I migliori collaboratori sono quelli che credono davvero nella gilda, e non quelli che vogliono soltanto il potere per abusarne. Per questo degradare le persone a proprio piacimento senza una motivazione ben precisa, può essere soltanto un male: si deve sempre adoperare senno. In conclusione, un buon Leader, oltre che un bravo player, deve essere anche un buon diplomatico.

 

Comandi di Gilda

 

Nota: la maggior parte di questi comandi possono essere usati solamente dagli ufficiali e dal capo.
/ginfo: Da informazioni di base sulla tua gilda
/g: Spedisce un messaggio a tutti i membri della tua gilda
/o: Spedisce un messaggio a tutti gli ufficiali di gilda
/ginvite : invita il dato giocatore a unirsi alla gilda
/gremove: espelli un membro dalla gilda
/gpromote: promuovi di rango un dato giocatore nella gilda
/gdemote: retrocedi di rango un dato giocatore nella gilda
/gmotd: imposti il messaggio di giorno della gilda
/gquit: Te ne vai dalla tua attuale gilda
/groster: Dà l’elenco dei membri di gilda (ufficiali e capo soltanto)
/gleader: promuovi un altro giocatore al comando della gilda (solo il capogilda)
/gdisband: sciogli la gilda (capogilda esclusivamente)

Naemor

WOW :: Interfaccia di gioco :: Razze :: Classi :: Professioni :: Party :: Gilde :: Comandi slash :: Istance :: Battleground